Come calcolare gli interessi di un prestito

di Alessandro Spasiano tramite: O2O difficoltà: facile

In un prestito, gli interessi includono la quantità di erogazione di controllo più le eventuali spese di applicabili, non appena il prestito viene erogato. Questa regola vale per prestiti sovvenzionati, diretti e prestiti privati ​​diretti. In generale, gli interessi sui finanziamenti agevolati cominciano a maturare dopo sei mesi, il cui ammontare può essere determinato attraverso un semplice calcolo. Per regolarsi con le proprie finanze, è una buona idea calcolare l'interesse sui prestiti in modo da poter confrontare i costi dei diversi prestiti e poter valutare le decisioni importanti (come ad esempio quanto spendere sull'acquisto di una casa o di un'automobile). È possibile confrontare i finanziatori, scegliere tra condizioni di prestito più o meno lunghe e scoprire quanto il tasso di interesse incide realmente sulla rata mensile. Vediamo allora come calcolare gli interessi di un prestito.

Assicurati di avere a portata di mano: Foglio di carta e una penna (oppure Excel)

1 Passiamo alla parte teorica, la formula generale per calcolare l'interesse è:

I = C x r x t / 100

dove I sta per "Interesse", C sta per "Capitale" ovvero la cifra su cui calcolare l'Interesse, r indica il tasso d'interesse e t il tempo espresso in anni (poi vedremo come calcolarlo se fosse in mesi o giorni).

2 E SE VOLESSI IL TEMPO CALCOLATO IN MESI?

In questo caso, la formula subirebbe una piccola trasformazione, e quindi diventerebbe:

I = C x r x m / 1200

dove l'unica variabile che verrebbe modificata sarebbe t=m, ovvero il tempo espresso in mesi e non in anni.

Continua la lettura

3 E SE VOLESSI IL TEMPO CALCOLATO IN GIORNI?

In questo caso la questione si complica perché dipende se si considera l'anno civile o quello commerciale (di solito si utilizza quello civile) e diventa:

I = C x r x gg /?

La variabile gg indica il tempo espresso in giorni.  Ho appositamente lasciato il punto interrogativo in quanto il valore per cui dividere dipende dall'anno scelto.  Approfondimento Come calcolare l'interesse composto (clicca qui) Se scelgo l'anno civile, ovvero quello più utilizzato, si divide per 36500, se scelgo quello commerciale per 36000.

4 Riportiamo ora i dati nel nostro foglio elettronico di Excel. Come detto all'inizio, è un programma che automatizza il calcolo e modificando una qualsiasi cifra, ricalcolerà tutto in pochi istanti. Altro che carta e penna!
Apriamo Excel e avremo di fronte la pagina suddivisa in colonne. Scriviamo:
In A1 scriviamo "C";
in A2 scriviamo "r";
in A3 scriviamo "t";
in A4 scriviamo "I" (i maiuscola).

Ora mettiamo "0" (zero) in B1, B2 e B3 mentre in B4 inseriamo la seguente formula:

=B1*B2*B3/100

Premi Invio sulla tastiera ed il gioco è fatto. Sostituendo gli zeri con i nostri valori verrà calcolato in automatico l'Interesse.

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. ATTENZIONE: tale contributo NON può essere in alcun modo considerato appello al pubblico risparmio e\/o sollecitazione all’investimento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come calcolare gli interessi

Molte volte ci piacerebbe sapere in anticipo quanto potrebbe renderci di interesse una determinata somma depositata su un libretto postale o su di un conto ... continua »