Come calcolare gli assegni famigliari

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Il termine “assegni famigliari” è quello che comunemente si utilizza per indicare l'ANF, Assegno Nucleo Familiare. Esso è una prestazione previdenziale che viene erogata al lavoratore dipendente nel periodo della sua attività lavorativa oppure al pensionato che ha svolto un lavoro dipendente. La funzione principale è quella di sostenere, sul piano economico, i nuclei familiari formati da più persone il cui reddito rientra nelle fasce massime stabilite dalla legge italiana. Questo tutorial dà delle informazioni su come calcolare il valore esatto degli assegni familiari.

25

Somma dei redditi complessivi assoggettati all'irpef dei componenti del nucleo familiare

Ogni anno vengono stabilite delle fasce di reddito per attribuire l'esatto importo degli assegni familiari; questi limiti decorrono dal primo luglio fino al 30 giugno dell’anno successivo. Per stabilire se una persona ha diritto a percepire l’Assegno per il Nucleo Familiare è presa in considerazione la somma dei redditi complessivi, assoggettati all’IRPEF, dei componenti del nucleo familiare. Di quest'ultimo fanno parte il coniuge del lavoratore dipendente, anche se non convivente, ma legalmente non separato, i figli minorenni, i figli maggiorenni inabili, i fratelli, le sorelle o nipoti inabili. Per avere il diritto a percepire gli assegni familiari almeno il 70% del reddito totale del nucleo familiare deve provenire da lavoro dipendente.

35

L'assegno per il nucleo familiare è pagato ai lavoratori dipendenti dal datore di lavoro

L’Assegno per il Nucleo Familiare è pagato ai lavoratori dipendenti in attività dal datore di lavoro, assieme alla normale retribuzione. Poi, il datore di lavoro chiede all’ INPS il rimborso delle somme versate ai dipendenti per gli assegni familiari. Se una persona è disoccupata ed ha diritto all'Assegno per il Nucleo Familiare, lo paga direttamente l’INPS. La stessa cosa avviene per i pensionati, ex lavoratori dipendenti, che ricevono gli assegni familiari insieme alla rata della pensione. Per ottenere gli assegni familiari bisogna compilare l’apposita domanda che poi va consegnata al datore di lavoro o alla sede territoriale dell’INPS.

Continua la lettura
45

Variazione dell'importo dell'assegno in base al nucleo familiare

Il valore degli assegni famigliari varia in base a 3 fattori: il numero dei componenti del nucleo familiare, il reddito familiare e le fasce di reddito stabilite dalla legge. Dal sito dell’INPS (www. Inps. It) si possono scaricare le tabelle complete e aggiornate sulle quali si può effettuare il calcolo. Per scaricare la tabella del periodo 2012/2013 basta cliccare su questo semplice link. In alternativa, ci sono dei siti che permettono di calcolare immediatamente online l’importo degli assegni familiari, senza consultare le tabelle. Uno di questi è il sito irpef. Info, che permette di effettuare il calcolo a questo link. Basta accedere alle pagine indicate, inserire i propri dati e dopo poco tempo si ha l'esatto importo degli assegni familiari.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come compilare la domanda per assegni familiari

L'assegno per il nucleo familiare non è altro che un sussidio rivolto ai lavoratori dipendenti e ai pensionati, il cui reddito complessivo ricade nelle fasce inferiori stabilite per legge. Altre categorie di lavoratori a cui spetta sono: i disoccupati...
Richieste e Moduli

Consigli per la corretta richiesta degli assegni familiari

Gli assegni familiari vengono generalmente richiesti dal capofamiglia, costituiscono una sorta di incremento del proprio stipendio in relazione al numero di figli che si possiedono, e a determinati requisiti. Un supporto che può rivelarsi molto utile...
Finanza Personale

Come richiedere gli assegni familiari

Se hai dei familiari a tuo carico e non raggiungi la soglia di reddito stabilita annualmente, hai diritto, per ciascun componente della propria famiglia ad un assegno familiare. Si parla pertanto della moglie, anche se separata purché sia a carico, dei...
Richieste e Moduli

Assegni familiari: 5 cose da sapere

Gli assegni familiari sono un incentivo dell'INPS a favore di famiglie di particolari categorie di lavoratori. Se il reddito di tale lavoratore va sotto una certa soglia prevista per Legge, l'INPS è pronta a firmare tale assegno. Negli ultimi tempi si...
Richieste e Moduli

Come richiedere gli arretrati degli assegni familiari

Gli assegni familiari vengono assegnati solo quando il reddito familiare non supera determinati limiti e spettano ad alcune categorie specifiche. L'assegno familiare può essere incluso direttamente nella busta paga dal datore di lavoro, altrimenti può...
Richieste e Moduli

Come compilare il modulo per gli assegni familiari

Gli assegni familiari sono un contributo di natura economica, che viene dato dallo Stato italiano alle famiglie facenti parte di alcune categorie di lavoratori che non raggiungono un determinato reddito annuo. Ovviamente tale contributo non viene elargito...
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare Le Spese Per Salari E Stipendi

Una delle categorie di scritture contabili che produce, sicuramente, delle maggiori problematiche è quella riguardante le modalità per la contabilizzazione degli emolumenti da corrispondere ai lavoratori dipendenti. La finalità di questa semplice ed...
Richieste e Moduli

Come richiedere gli assegni al nucleo familiare per i genitori non conviventi

Oggi andremmo a trattare come richiedere gli assegni al nucleo familiare per i genitori non conviventi: Cosa sono gli assegni familiari? Un aiuto economico da parte dello stato per le famiglie con figli a carico di solito messi in busta paga. La maggior...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.