Come avviare un sito di-e commerce

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Si è cominciato a parlare per la prima volta del concetto di "e-commerce" intorno agli anni ottanta, e col passare degli anni ha subìto una continua evoluzione, fino a diventare una nuova forma di compravendita che è ormai molto diffusa, sopratutto grazie alla possibilità di abbattere i costi e alla convenienza degli acquisti. In passato l'e-commerce poneva un limite ai pagamenti online, ed esistevano pochi mezzi di pagamento, e poche erano le garanzie che il venditore dava all'acquirente. Oggi, grazie ad una regolamentazione accurata e ai vari controlli (posti sia all'acquirente, che al venditore), comprare online è diventato conveniente e sicuro, infatti i siti di e-commerce sono in continuo aumento, e molti di questi riscuotono un grande successo. Questa guida vi darà dei consigli utili su come avviare un sito di-e commerce.

27

Occorrente

  • Spazio web
  • Software e-commerce
  • Partita Iva Commercianti
37

Apertura partita iva e registrazione Camera di Commercio

Per prima cosa, per avviare un sito e-commerce occorre aprire la partita iva e registrarsi presso la Camera di Commercio, scegliendo i giusti Codici Ateco, a seconda della tipologia di merce che si vuole vendere. Sostanzialmente le tipologie di merci si dividono in due grandi categorie: "alimentare" e "non alimentare". Nella categoria "non alimentare" sono inclusi anche i prodotti che si possono scaricare direttamente dal web: software, musica, film, giochi. L'intero procedimento è facilitato attraverso l'utilizzo del modulo "ComUnica" mediante il quale, si riesce ad ovviare alle varie pratiche previste dalle leggi che regolano il commercio online, nonché quello al dettaglio.

47

Non sottovalutare l'e-commerce

Aprire un sito di e-commerce equivale ad aprire un vero e proprio negozio fisico, con tutta una serie di responsabilità che ne derivano; bisogna rispettare scadenze ed obblighi per evitare di incorrere in problemi legali. Una volta terminate le pratiche, ed individuata la tipologia di merce, occorre acquistare uno spazio online presso un provider serio che possa ospitare il sito e-commerce e soprattutto sostenere una quantità di traffico elevata che ci auguriamo cresca nel tempo.

Continua la lettura
57

Fare una ricerca di mercato

Spendere denaro per l'apertura di un sito di e-commerce consiste in un vero e proprio investimento, che se fatto bene può far guadagnare ingenti somme di denaro; ma per far si che un sito riscuota successo bisogna far prima un'indagine di mercato (raccolta, acquisizione ed analisi dei dati relativi ai vari mercati), affinché riusciate a proporre i prodotti che vengono realmente richiesti dagli utenti che acquistano online.

67

Fare pubblicità

Esistono molti servizi che offrono l'apertura di un sito di vendita online, a costi contenuti e vantaggiosi, ma se si vuole un sito personalizzato sia nei contenuti, che nella qualità delle gallerie immagine, di una newsletter efficace, che permetta la diffusione verso i social network, e non ultimo nella gestione dei pagamenti in tutta sicurezza, è sempre meglio rivolgersi ad una agenzia informatica, che garantirà un servizio efficiente ed affidabile. Uno dei componenti essenziali per un sito di e-commerce è quello della grafica; infatti la parte grafica aiuterà i clienti a sentirsi a proprio agio, e a navigare acquisti con il massimo del comfort. Non vi resta quindi che rimboccarvi le maniche e avere determinazione.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per un sito funzionale e unico affidarsi ad un'agenzia informatica professionale

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come iniziare l'e-commerce

E-commerce, è un sistema che, grazie a particolari software, permette di creare un vero e proprio negozio online, attraverso il quale è possibile vendere i più svariati prodotti. Avrete la possibilità di preparare un catalogo dei vostri prodotti (per...
Lavoro e Carriera

Come generare profitti con un e-commerce

Vendere on line rappresenta oggi la nuova frontiera del commercio, in grado di consentire, a tutti coloro che riescono ad individuare le giuste strategie, di incrementare notevolmente i propri profitti. Basti ad esempio pensare che Amazon, la piattaforma...
Finanza Personale

5 cose da sapere prima di fare e-commerce

L'aumento del commercio elettronico ha offerto una straordinaria opportunità agli imprenditori. Questo tipo di attività tuttavia, comporta alcune sfide e prima di creare e intraprendere un business di e-commerce, è necessario conoscere le basi e le...
Lavoro e Carriera

10 regole per un e-commerce di successo

Negli ultimi anni si è sempre più sviluppato quel tipo di commercio che prevede l'utilizzo di internet. In questa guida, passo dopo passo, provvederò ad illustrare quelle che sono le 10 regole per un e-commerce di successo. Seguendo alla lettera ciò...
Aziende e Imprese

Come creare un negozio e-commerce online

Il commercio elettronico, ovvero la vendita di beni o servizi attraverso la rete Internet, non conosce crisi, anzi registra notevoli incrementi di volumi e di fatturato. Per questo motivo è largamente consigliato aprire al più presto una vetrina di...
Aziende e Imprese

Come guadagnare con un e-commerce di prodotti hand made

Vendere online i propri prodotti artigianali fatti a mano può diventare davvero un business, magari anche solo per arrotondare a fine mese. Purtroppo non è sufficiente creare oggetti originali e molto belli per raggiungere l'obiettivo. Per vendere,...
Aziende e Imprese

Come usare Woocommerce

L'e-commerce viene sempre più utilizzato nel mondo del lavoro. È in incredibile crescita e la possibilità di potere gestire il proprio negozio di e-commerce è diventato sempre più facile. In particolare, Woocommerce è un plugin opensource per il...
Aziende e Imprese

Come aprire un negozio on line gratis

In un periodo di crisi come quello che stiamo attraversando, sono davvero molte le persone e le aziende che cercano di escogitare delle nuove strategie per incrementare gli incassi. Una delle migliori idee da attuare è sicuramente quella di promuovere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.