Come avere un mutuo senza avere un contratto a tempo indeterminato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Al giorno d'oggi, se si vuole accendere un mutuo ma non si dispone di un contratto di lavoro a tempo indeterminato, ottenerlo è un'impresa piuttosto difficile. Anzi, anche chi dovesse avere l'enorme fortuna di possedere il contratto che certifica la sua posizione lavorativa stabile, può trovare diverse difficoltà nell'ottenere un mutuo, a causa delle severe condizioni e dei tassi d'interesse posti attualmente dalle banche. Ecco come avere un mutuo senza un contratto a tempo indeterminato.

24

Fondo garanzia

Attualmente esiste il Fondo di garanzia rivolto ai giovani precari che intendono acquistare la prima casa, stabilito nel settembre 2011 dall'Abi e dal Ministero della Gioventù: il 50% della quota viene garantita dallo Stato, che si comporta come una specie di fideiussorio, e a tale fondo ultimamente hanno aderito diversi istituti bancari. Le banche vengono a trovarsi in obbligo per legge di proporre questa tipologia di mutuo a qualsiasi coppia o genitore con figli a carico in possesso di precisi requisiti: l'età della coppia deve essere superiore ai 35 anni, uno dei coniugi deve mostrare di disporre di un contratto per un periodo determinato ed il loro reddito non deve oltrepassare i 35.000 Euro.

34

Garanzie

Purtroppo, da una recente inchiesta svolta, è emerso che moltissime banche non hanno mai proposto tale agevolazione arrivando a rifiutare di concedere mutui alle giovani coppie nonostante soddisfacessero i necessari requisiti, ignorando completamente questa formula di Garanzia. Conviene dunque, se si è in regola con le caratteristiche richieste, domandare espressamente di poter usufruire dell'agevolazione spettante per legge senza attendere che essa venga proposta dagli istituti bancari (cosa che come abbiamo potuto constatare in molte occasioni, non accade quasi mai); in alternativa è consigliabile rivolgersi ad un altro istituto bancario nel caso che si continuasse a ricevere risposte negative nonostante l'agevolazione sia un espresso diritto del cittadino.

Continua la lettura
44

Fattori

I fattori che possono sveltire la procedura sono: il versamento di un 'importante' anticipo, che può raggiungere anche cifre molto importanti, un reddito decisamente alto, (molto al di sopra della media), una fideiussione oppure un co-intestatario. Infatti, quasi ogni banca chiede di regola il 20%, ma talvolta può salire anche fino al 40%. Chi invece riesce a versare un anticipo del 50% del valore dell'immobile, potrà ricevere un tasso piuttosto basso ed in questo caso avrà la possibilità di ottenere più facilmente e rapidamente il mutuo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come funziona il mutuo con garante

Per molti giovani, a causa della crisi economica che ha reso sempre più difficile trovare un lavorio, è diventato quasi una chimera riuscire ad acquistare una casa. Per tale motivo, molti di loro sono costretti a rinunciare, rimanendo in casa con i...
Case e Mutui

Motivi per cui il mutuo potrebbe non essere concesso

Il mutuo è da sempre una fonte di preoccupazione per chi vuole acquistare un immobile, malgrado sia comunque l'unica e più pratica soluzione.Vi è però l'alta probabilità che un mutuo non venga concesso. L'ente erogante infatti potrebbe valutare un...
Case e Mutui

Come accedere ai mutui agevolati per giovani coppie

In questa guida pratica illustreremo come riuscire ad accedere ad un mutuo agevolato per giovani coppie. Oggi, infatti, uno degli ostacoli più duri da affrontare dopo il matrimonio è l'acquisto della soluzione abitativa. Il Ministero della Gioventù...
Case e Mutui

Sospensione del mutuo: requisiti e modalità

Coloro che hanno contratto un mutuo e, per svariate ragioni, si trovano nella necessità di sospendere il pagamento della rata, possono trovare conforto nel fatto che sia per il 2014 che per il 2015 le coperture al Fondo di Solidarietà sono state rifinanziate....
Case e Mutui

Come sospendere le rate del mutuo

Il mutuo, contratto tramite il quale il mutuante consegna una somma di denaro alla parte mutuataria, è la pratica più diffusa per la compravendita di beni immobiliari. Contrarre un mutuo per l’acquisto di un immobile è molto oneroso, specie al giorno...
Case e Mutui

Come sospendere il mutuo per un anno

Ci sono periodi o lassi di tempo in cui è possibile trovarsi in una situazione difficoltosa in termini economici quindi la soluzione migliore è cercare di sospendere alcune spese e rinviarle al futuro. Supponiamo di essere per vari fattori aleatori...
Case e Mutui

Mutui: 5 buone ragioni per scegliere il tasso fisso

Negli ultimi anni, complice la crisi economica, sono aumentate le richieste per la concessione di un mutuo. Il mutuo è un finanziamento a lungo o breve termine, erogato da una banca o da un intermediario autorizzato, per l'acquisto di un immobile o di...
Case e Mutui

Mutuo Giovani: le caratteristiche principali del programma

Molte volte, anzi troppe, sentiamo e vediamo con i nostri stessi occhi di quanto sia difficile, per le giovani coppie, intraprendere una nuova vita insieme e metter su famiglia sotto lo stesso tetto. Questo avviene perché i prezzi degli immobili sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.