Come avere lo sconto per l'acquisto della prima casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

L' acquisto di una nuova casa, soprattutto per le giovani coppie, è uno tra gli ostacoli più grandi alla realizzazione di una vera e propria vita familiare. Di certo avere agevolazioni e sconti consistenti rappresenta un grandissimo aiuto. Tra gli sconti più rinomati c'è l'abolizione della TASI, TAssa sui Servizi Indivisibili, che già da un paio d'anni non intacca più i possessori di unica abitazione. Ma in materia finanziaria, gli sconti sulla prima casa sono di più: bonus mobili, bonus sulle ristrutturazioni e leasing immobiliare. Di seguito troverete una panoramica delle varie agevolazioni e ciò che serve per sapere come poterne godere.

25

Il "buono mobili" è davvero interessante. Tutte le coppie al di sotto dei 35 anni, infatti, possono beneficiare di uno sconto che va dal 35% al 50% sull'acquisto di componenti d'arredamento ed elettrodomestici (di classe non inferiore alla A+) per una spesa massima di 60.000 €. Non è essenziale che la coppia sia sposata e l'agevolazione fiscale viene frazionata in 10 quote annuali. La detrazione si ottiene indicando le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi.

35

Il "bonus sulle ristrutturazioni", detto anche "bonus sull'edilizia", prevede delle agevolazioni fiscali sia sulla ristrutturazione ambientale sia sulla riqualificazione energetica dell'abitazione. In seguito agli ultimi aggiornamenti del 2016, è possibile usufruire di uno sconto pari al 50% per un tetto massimo di spesa di 96.000€. Questa percentuale di sconto ha scadenza a Dicembre 2016, poiché da Gennaio 2017 tornerà ad essere del 35% come negli anni precedenti. La detrazione, come quella del bonus mobili, viene ripartita in 10 quote annuali. Per richiedere il bonus bisogna solo comunicare l'inizio dei lavori all'Agenzia delle Entrate allegando alla domanda le ricevute di pagamento della spesa effettuata, codice fiscale dei contribuenti e indicazioni catastali.

Continua la lettura
45

Ultima argomentazione trattata in questo articolo, ma non ultima per importanza, è la possibilità di acquistare una casa in leasing, un po' come un'automobile o un macchinario. In pratica una società di leasing (come la banca) acquisterà il vostro bene, in questo caso la vostra casa, permettendovi di "restituire" l'importo anticipato tramite un canone periodico. Il leasing abitativo è riservato a contribuenti che non superano i 55.000 € annui e può essere richiesto direttamente nella vostra banca di fiducia o in quella che vi offre vantaggi maggiori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come chiedere il bonus elettricità per gli apparecchi salvavita

In Italia sono da tempo stati introdotti i bonus elettrico e gas per ridurre le bollette di luce e gas di clienti in condizioni di disagio economico e di disagio fisico, prevedendo anche un bonus specifico per i malati gravi che necessitano di apparecchiature...
Finanza Personale

Come ottenere incentivi statali per acquisto nuova cucina

Il Ministero per lo Sviluppo Economico attraverso il decreto legge n. 40/2010 ha messo al servizio dei cittadini, incentivi riguardanti l'acquisto di nuove cucine componibili. Sono previsti sconti anche per lavastoviglie, forni, piani cottura e cappe...
Case e Mutui

Come usufruire degli sconti fiscali per ristrutturare la casa

Quando si decide di ristrutturare la propria casa, la prima cosa che viene in mente è quella della disponibilità economica in quanto i vari lavori comportano un grosso investimento monetario. In questo caso occorre sapere che esistono alcuni criteri...
Case e Mutui

Come ottenere il bonus di ristrutturazione

Secondo le disposizioni della Legge di Stabilità 2016, l’Agenzia delle Entrate ha prorogato le agevolazioni riguardanti i costi energetici ed i costi di ristrutturazione. Si tratta di crediti o sconti di imposta denominati bonus energia e bonus ristrutturazione....
Richieste e Moduli

Come richiedere l'ecobonus per gli impianti domotici

Dal 1° gennaio 2016, per i contribuenti, è stato è stata estesa la detrazione al 65% IRPEF anche alle spese domotica. Il tutto è stato chiamato "Ecobonus spese domotica 2016".In pratica comprende tutte le spese per gli impianti domotici e i dispositivi...
Finanza Personale

Come richiedere il bonus per l'acquisto di un eco immobile

Se è già nelle nostre intenzioni acquistare un eco-immobile, è bene ricordare che dal 3 novembre 2010 è ancora possibile usufruire di 100 milioni di euro dei 300 milioni stanziati lo scorso marzo. Diciamo pure che parlando di eco-immobili, ci riferiamo...
Finanza Personale

Come Richiedere il Bonus Gas

Il Bonus Gas è un contributo introdotto dal Governo ed erogato dai Comuni, per tutte le famiglie numerose e con un reddito basso; infatti, non è altro che un piccolo sconto sull'importo della bolletta. Quest'ultimo, si ottiene con una procedura piuttosto...
Richieste e Moduli

Come rinnovare il bonus energia

Il bonus energia è uno strumento del governo, messo a disposizione dall'Autorità per l'energia, che limita la spesa sostenuta dal cittadino per la fornitura di energia elettrica. Avete bisogno di rinnovare il bonus energia, e difendere quindi la continuità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.