Il Post

Come attivare un contratto per la fornitura di energia elettrica

di Marisa Gualtieri difficoltà: media

Come attivare un contratto per la fornitura di energia elettrica L'acquisto o l'affitto di una casa, un appartamento o un locale commerciale comporta la richiesta all'Enel per attivare la fornitura di energia elettrica.
Nel caso in cui si tratti di una casa già posseduta da altri si procederà:
- alla voltura (cioè al semplice cambio del nome) qualora il contratto sia ancora attivo, poiché non disdetto dal precedente proprietario;
- al subentro qualora il precedente proprietario abbia disdetto il contratto con l'Enel.
Nel caso in cui si tratti di una casa nuova bisognerà procedere, invece, a una nuova attivazione.
Al fine di compiere senza problemi queste operazioni basterà seguire i passi indicati in questa semplice guida.

Assicurati di avere a portata di mano: Computer, connessione ad internet, bolletta

1 Innanzitutto vai sul sito https://www. Enel. It/it e clicca su "Clienti" che si trova nella parte alta della home page.
Se sei già registrato sarà sufficiente introdurre nome utente e password e cliccare su "Accedi".
Se non sei registrato devi procedere alla registrazione inserendo negli appositi campi il proprio nome, cognome, codice fiscale, e-mail e scegliendo User Id e password.
Una volta effettuata la registrazione occorre inserire nell'apposito campo il numero cliente, che si trova nella parte alta della bolletta Enel, e cliccare su "Continua".

2 La registrazione ti consentirà di usufruire di una serie di servizi on-line che si trovano a sinistra della pagina: "la tua bolletta", "controlla la bolletta", "bolletta online", "paga la bolletta", "modifica il recapito", "il tuo contatore" e "il tuo contratto".
A questo punto clicca su "il tuo contratto", poi su "Attiva contratto" e a seconda dei casi scegli tra "voltura", "subentro" o "nuovo contratto".
Inserisci nel campo apposito il codice cliente del proprietario dell'appartamento che hai acquistato.

Continua la lettura

3 A questo punto si aprirà la pagina relativa al contratto del vecchio intestatario.
Dovrai compilare la parte riservata all'acquirente inserendo i dati richiesti: il tuo nome e cognome, se si tratta di prima o seconda casa e il recapito dove vuoi ti sia spedita la bolletta. 
Procedi alla lettura del contatore, possibilmente insieme al vecchio intestatario, e indica il consumo.  Approfondimento Come variare l'indirizzo di recapito della bolletta energia elettrica ENEL (clicca qui) Indica anche la potenza e la tensione richiesta tenendo conto degli elettrodomestici che possiedi.. 

4 Una volta che avrai compilato tutto clicca su "Invia".
Successivamente ti arriverà a casa il contratto dell'Enel. Dovrai leggerlo, firmarlo e rispedirlo allegando copia del tuo documento di identità, autocertificazione di residenza anagrafica e i dati per l'eventuale domiciliazione bancaria.
Tutta la modulistica da compilare per le autocertificazioni ti sarà inviata per posta assieme al contratto.
Le spese postali per la restituzione del contratto e dei documenti sono a carico dell'Enel.
Occorre tenere presente che sulla prima bolletta ci saranno da pagare le spese per il contratto.

Alcuni link che potrebbero esserti utili: enel

Come recedere da un contratto per la fornitura di energia elettrica Come pagare la bolletta enel dall'estero se si risiede in sicilia Come pagare la bolletta enel Come pagare la bolletta enel dall'estero se sei residente in emilia romagna o marche

Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide utili