Come attivare un contratto per la fornitura di energia elettrica

di Chiara Affinito tramite: O2O difficoltà: media

L'acquisto o l'affitto di una casa comporta sempre che venga effettuata la richiesta all'ENEL per l'attivazione della fornitura di energia elettrica. Qualora la casa fosse già stata abitata e il contratto risultasse ancora attivo, è fondamentale fare la voltura. Nel caso in cui, invece, fosse già stata fatta la disdetta occorre fare un nuovo contratto per avere una nuova attivazione. Con i passaggi seguenti ci occuperemo di spiegarvi come bisogna procedere per attivare un nuovo contratto per ottenere la fornitura di energia elettrica. Tenete conto del fatto che la procedura che vi illustreremo è valida, in linea di massima, per qualsiasi gestore di energia elettrica, tuttavia sarà importante informarvi direttamente presso quello che avrete intenzione di scegliere.

Assicurati di avere a portata di mano: Computer, connessione ad internet, bolletta

1 Innanzitutto bisogna andare sul sito dell'ENEL e cliccare sulla voce "Clienti", che si trova nella parte alta della home page. Qualora si fosse già in possesso della registrazione, sarà sufficiente segnare nome utente e password e poi cliccare su "Accedi". Invece, nel caso in cui non foste registrati, bisognerà procedere andando a inserire negli appositi campi il nome, cognome, codice fiscale, e-mail e poi scegliere User Id e password. Dopo aver effettuato la registrazione sarà necessario inserire nell'apposito campo il numero cliente: esso si deve inserire nella parte alta della bolletta ENEL e cliccare su "Continua".

2 La registrazione dà la possibilità di poter usufruire di tutta una serie di servizi online; essi si possono trovare a sinistra della pagina: la tua bolletta, controlla la bolletta, bolletta online, paga la bolletta, modifica il recapito, il tuo contatore e il tuo contratto. Successivamente bisognerà cliccare su "il tuo contratto", poi su "Attiva contratto" e si deve scegliere tra voltura, subentro o nuovo contratto. A questo punto bisognerà inserire nel campo apposito il codice cliente del proprietario dell'appartamento.

Guarda il video:

Continua la lettura

3 Adesso bisognerà aprire la pagina relativa al contratto del vecchio intestatario e di dovrà compilare, con molta attenzione, la parte riservata all'acquirente, inserendo i dati richiesti: nome e cognome; poi, si deve indicare se si tratta di prima o seconda casa e il recapito per la spedizione della bolletta.  Si procede quindi alla lettura del contatore, insieme al vecchio intestatario, e si indica il consumo.  Approfondimento Come pagare la bolletta Enel (clicca qui) È' opportuno, inoltre, indicare anche la potenza e la tensione richiesta, tenendo conto degli elettrodomestici che si possiedono.

4 Dopo aver compilato il tutto si deve cliccare su "Invia". In seguito, arriverà direttamente a casa il contratto dell'ENEL: bisogna leggerlo attentamente, firmarlo e rispedirlo allegando copia del documento di identità, autocertificazione di residenza anagrafica e i dati per l'eventuale domiciliazione bancaria. La modulistica da compilare per le autocertificazioni viene inviata per posta assieme al contratto. Ricordatevi che le spese postali per la restituzione del contratto e dei documenti sono a carico dell'ENEL. Infine, bisogna tenere presente che sulla prima bolletta si devono pagare le spese per il contratto.

Non dimenticare mai: Informatevi direttamente presso il gestore che avete scelto. Alcuni link che potrebbero esserti utili: Attivazione contratto energia elettrica Attivare un contatore Enel

Come Fare La Disdetta Di Enel Energia Non son trascorsi molti anni dal momento in cui è entrata ... continua » Come variare l'indirizzo di recapito della bolletta energia elettrica ENEL Per trasferte di lavoro, in occasione di una vacanza o in ... continua » Come richiedere una fornitura elettrica Quando si è in procinto di andare ad abitare in una ... continua » Come Reclamare una Doppia Fatturazione dell'Energia Elettrica e/o Gas Il decreto Bersani del 1999 n. 79 ha liberalizzato il Mercato ... continua »

Stampa la guida Segnala inappropriato
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Devi inserire una descrizione del problema

Altre guide

Come allacciare gas e luce

Se acquisti un appartamento e vuoi usufruire di servizi di luce e gas, devi necessariamente richiedere la fornitura ai gestori di zona, con un adeguato ... continua »