Come assicurarsi contro gli infortuni domestici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Da ormai qualche anno, è ormai diventata obbligatoria l'assicurazione contro gli infortuni che riguardano le casalinghe. Qualora voi svolgeste il mestiere di casalinga, sappiate che vi sarà molto utile seguire questa guida. Infatti, passo dopo passo, vi fornirò alcune indicazioni utili su come assicurarsi contro gli infortuni domestici. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Modulistica
  • bollettino di conto corrente postale
36

Come prima cosa, tenete presente che il 31 gennaio di ogni anno siete tenute a pagare il premio assicurativo contro gli infortuni domestici. L'assicurazione in questione è obbligatoria per tutte quelle persone che abbiano fra i 18 e i 65 anni compiuti, e svolgano attività domestiche continuative nell'ambito familiare. Qualora voi usufruiste di tale assicurazione, sappiate che dovete svolgere l'attività di riferimento a titolo gratuito, e non dovete beneficiare di altre assicurazioni obbligatorie che siano a carico della previdenza sociale. Se siete iscritte da qualche anno, vi sarà stata inviata la lettera da parte dell'INAIL con l'apposito bollettino che dovrete provvedere a pagare presso un qualsiasi ufficio postale.

46

Tuttavia, se vi è successo che non avete ancora ricevuto il bollettino o l'avete accidentalmente smarrito, dovete assolutamente richiederlo all'INAIL, anche direttamente dal sito ufficiale. Inoltre, potete anche richiederlo presso un qualsiasi ufficio postale, oppure all'associazione Federcasalinghe. Ricordatevi che quando lo compilate, dovete intestarlo ad INAIL - Assicurazione Infortuni Domestici, Piazzale Pastore, 6 - 00144 Roma. L'importo ogni anno è pari a 12,91 euro, mentre il pagamento di detto premio assicurativo, potrete effettuarlo anche direttamente online, tramite il vostro conto BancoPosta, oppure attraverso la carta di credito Visa, Mastercard o PostePay.

Continua la lettura
56

Successivamente, se nell'anno precedente il pagamento il vostro reddito familiare non avesse superato i 9.296,22 euro, il premio in questione sarà pagato direttamente dallo stato e voi non dovrete pagare assolutamente nulla. Per fare in modo di ottenere l'esonero da detto pagamento, compilate l'apposito modulo di autocertificazione, mediante il quale dichiarate di essere in possesso dei requisiti richiesti. Tale modulo, potrete reperirlo direttamente sul sito ufficiale dell'INAIL. Compilatelo in ogni sua parte e poi consegnatelo direttamente ad un ufficio INAIL, oppure ad un patronato. Iscrivendovi al fondo delle casalinghe, avrete diritto ad una rendita se vi dovesse succedere un qualsiasi infortunio in ambito domestico.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Finanza Personale

Come scegliere l'assicurazione sugli infortuni

Scegliere di aprire un'assicurazione è un passo molto delicato da affrontare ma, a volte, risulta essere necessario. In particolare, molte persone scelgono di aprire un'assicurazione sugli infortuni. È bene sapere che ci sono alcuni punti chiave da...
Richieste e Moduli

Come richiedere un risarcimento all'Inail

La guida illustra le procedure di accesso alle prestazioni assicurative. Ci sono sezioni specifiche che mostrano i diversi tipi di prestazioni, economica eassistenza sanitaria. Altre informazioni di carattere generale sono disponibili sul sito www. Inail....
Richieste e Moduli

Come compilare questionario INAIL per infortunio in itinere

Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo come compilare questionario Inail per infortunio in itinere. La tutela assicurativa di tale Ente contro gli infortuni in itinere non è automatica: l'ammissione all'indennizzo per gli assicurati ha infatti...
Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia di assicurazioni

Se avete racimolato almeno tre anni di lavoro presso un'agenzia assicurativa, avete già buona parte dei requisiti necessari per poter aprire un'agenzia di assicurazioni. In questa guida verrà descritto l'iter che bisogna percorrere per poterla aprire,...
Richieste e Moduli

Come detrarre le assicurazioni vita, morte e infortuni

Ogni anno si è chiamati ad effettuare delle dichiarazioni relative al proprio reddito, alle proprietà possedute e ad alcuni tipi di pagamento. All'interno dei modelli dedicati che devono essere compilati, vi è una voce specifica atta a consentire di...
Lavoro e Carriera

Come utilizzare i voucher per lavori brevi

I lavori cosiddetti brevi sono quelli che hanno la durata di un trimestre, un bimestre, un mese, una settimana, un week-end oppure una sola giornata: se siete dei committenti per categorie quali studenti universitari di età inferiore ai 25 anni, lavoratori...
Lavoro e Carriera

Lavoro: come far valere i propri diritti

E bene essere informati correttamente sul rapporto che deve intercorrere tra il datore di lavoro e il dipendente, ci sono delle norme giuridiche che ci garantiscono i diritti e i doveri che ci spettano. Lavoro: come far valere i propri diritti. Ovvio...
Previdenza e Pensioni

Come trattare contabilmente gli oneri sociali

Tra le diverse incombenze a carico di aziende che fruiscono delle prestazioni di lavoro dipendente, una delle più onerose (sia dal punto di vista economico che da quello contabile) è rappresentata dalla contribuzione sociale da trattare a carico dei...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.