Come aprire una piadineria ambulante

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con l'avanzare della crisi e il continuo aumento del tasso di disoccupazione, il numero dei ragazzi che sceglie di intraprendere una attività gastronomica è sempre maggiore. Aprire un locale, però non sempre è alla portata di tutti in termini economici e la vendita di tipo ambulante risulta essere quella più gettonata. In questa breve guida, ci occuperemo di fornire alcuni semplici ma utili consigli su come aprire una piadineria ambulante. Le piadine rappresentano un cibo pratico, gustoso ed economico. Anche se la crisi economica, ha colpito diversi settori commerciali, molti ristoranti, pub, pizzerie e paninerie, sembrano non risentire il problema. Ecco nel dettaglio alcuni consigli su come procedere.

27

Occorrente

  • Postazione ambulante, alimenti freschi.
37

Aspetti legali

Ideare una piadineria ambulante, può essere un lavoro molto fruttifero se organizzato per come si deve. Dal punto di vista legale, grazie alla liberalizzazione delle licenze, oggi è possibile aprire una piccola piadineria ambulante e soprattutto artigianale senza dover star dietro a questioni burocratiche infinite e complesse. L'attività ambulante, oltre ad essere apprezzata per la creazione di cibo artigianale, non è paragonabile alla classica pizzeria o panineria, ma si tratta di qualcosa di completamente differente anche in termini di regolarizzazioni fiscali.

47

Scegliete prodotti di alta qualità

Se decidete di intraprendere questo genere di attività, è molto importante fare attenzione alla qualità di ciò che venderete. Le piadine dovranno essere gustose, fatte a mano e soprattutto dovranno contenere ingredienti sani e di ottima qualità. Formaggi, salumi, verdure, salse e condimenti, dovranno essere freschi e comprati nei posti di fiducia. Per creare delle piadine gistose non vi occorrerà seguire dei corsi costosi per chef, ma ci vorrà solo un pizzico di fantasia, praticità, manualità e pazienza. Ricordate però che il sapore è sempre dato dalla qualità degli ingredienti! Non importa se questi costeranno di più, non dovete risparmiare sul prodotto che intendete vendere.

Continua la lettura
57

Conclusione

Infine, se i prodotti sono creati da voi sarà semplice ottenere fiducia dai clienti! Questi, rimarranno molto soddisfatti e torneranno sicuramente da voi. Se il business andrà bene, potete anche vendere delle bibite ma in questo caso, avrete bisogno di speciali permessi e dovrete frequentare dei corsi che vi specializzeranno del commercio di bibite. Se non avete ancora trovato un lavoretto stabile e non siete poi così negati a combinare al meglio gli ingredienti per condire le piadine, potete cimentarvi in questa simpatica esperienza, e chi lo sa, magari col tempo otterrete le vostre soddisfazioni e le vostre gratificazioni. Come in tutte le cose che ci apprestiamo a fare, la cosa più importante al fine di ottenere il massimo del risultato finale, è crederci fino in fondo!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per vendere le bibite chiedete i permessi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come avviare un'attività di vendita ambulante

La ricerca di un lavoro diventa, giorno dopo giorno, un'impresa sempre più difficile. Alcune persone, dotate di grande creatività e coraggio, tentano di aprire un'attività in proprio. Un fattore da tenere in considerazione è il costo dei locali commerciali....
Lavoro e Carriera

Aprire un chiosco ambulante

Un buon sbocco di lavoro, senza investire eccessivo denaro, è diventare imprenditore di un chiosco ambulante; questi sono degli impianti mobili, che vendono prodotti alimentari, abbigliamento o prodotti artigianali di vario genere. Per aprire questa...
Lavoro e Carriera

Come aprire un banco al mercato

Il vostro sogno è svolgere un’attività in proprio, ma pensate che aprire un negozio in questi tempi di crisi sia una mossa azzardata? La cosa migliore può essere iniziare con una vendita ambulante. Abbatterete infatti i costi relativi ai locali da...
Aziende e Imprese

Come aprire un chiosco di bibite

L'apertura di un'attività richiede sempre una certa intraprendenza. Non è così facile fare un investimento e poi ottenere un riscontro soddisfacente a livello economico. Ciononostante, alcuni campi professionali sono in continua crescita, quindi vale...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività di artigianato del legno

L'artigianato è da sempre un'attività molto ambita ed apprezzata inquanto si occupa di realizzare degli oggetti interamente a mano o con l'ausilio di semplici mezzi. Negli ultimi decenni, questo mestiere ha subito un notevole declino, con l'aumento...
Aziende e Imprese

Come gestire un supermercato

Il supermercato è la più grande struttura commerciale di un centro abitato. Con un considerevole aumento della densità demografica, i piccoli imprenditori della grande distribuzione organizzata, se vogliono continuare a lavorare, devono adeguarsi alle...
Aziende e Imprese

Come aprire un kebab

Negli ultimi anni si sta sempre più diffondendo in Italia la presenza di take-away di Kebab, un'attività notoriamente di origine turca e araba. Con alcune informazioni e buone conoscenze nel settore, chiunque può decidere di avviare un'attività di...
Aziende e Imprese

Come guadagnare con un e-commerce di prodotti hand made

Vendere online i propri prodotti artigianali fatti a mano può diventare davvero un business, magari anche solo per arrotondare a fine mese. Purtroppo non è sufficiente creare oggetti originali e molto belli per raggiungere l'obiettivo. Per vendere,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.