Come aprire una gelateria in Germania

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Le gelaterie sembrano non risentire della crisi che sta attraversando diversi settori dell'economia dei Paesi europei in questi ultimi anni. I consumi medi sono cresciuti esponenzialmente, al contrario di quanto avviene per molti altri reparti dell'industria alimentare. L'Italia raggiunge la ragguardevole cifra di 10 Kg di consumo pro-capite annuo di gelato, davanti a Francia e Spagna ma dietro a Paesi come la Svezia (18 Kg) e, soprattutto, la Germania, che trionfa con 22 Kg. In questa guida verrà indicato, in proposito, come aprire una gelateria in Germania, cogliendo l'occasione per investire i propri risparmi in un'attività in continua espansione.

25

Quando si ha una disponibilità di denaro sufficiente ad avviare l'attività è possibile scegliere il locale da affittare (o, eventualmente, da acquistare). Preferire un locale posizionato in una strada di grande passaggio, soprattutto pedonale, e che abbia uno spazio esterno sufficiente ad accogliere una bella insegna, dando anche la possibilità di posizionare un paio di panchine per consentire ai clienti di sedersi a gustare il gelato. Una volta conclusa la ricerca del negozio è necessario chiedere l'attribuzione della Partita Iva, operazione da compiere presso l'Agenzia delle Entrate.

35

Ottenuta quest'ultima recarsi negli uffici dell'Ente Comunale della città in cui verrà aperta la gelateria e compilare un modulo appositamente creato per comunicare l'avviamento dell'attività. Bisogna sottolineare come, in Germania, non sia richiesto un capitale sociale minimo per aprire un'attività e, qualora nel primo anno gli affari non dovessero andare molto bene (con ricavi ottenuti al di sotto dei 17.500 euro) sarà possibile essere esonerati dal pagamento dell'Iva l'anno successivo.

Continua la lettura
45

Molto importante, per attirare un maggior numero di clienti, è fornire alla gelateria un nome italiano, oltre ad arredarla in modo da dare un look attraverso il quale sia possibile far apparire la gelateria come un tipico locale italiano. Una gelateria deve anche trasmettere allegria; dipingere le pareti con colori luminosi, che facciano venire in mente il mare e il sole italiani.

55

Nel caso si disponga di un titolo o di un diploma che attesti la specializzazione ottenuta presso una scuola alberghiera metterlo all'interno di un quadro e appenderlo, perché darà più lustro al locale. Inoltre, esporre delle fotografie rappresentanti le diverse creme tra le quali poter scegliere quelle preferite. Proporre sempre gusti nuovi e sfiziosi, non rinunciando a lanciare anche qualcosa di insolito che possa stuzzicare e differenziare la proposta da quella di altre gelaterie della città.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Germania: come trovare lavoro

A metà degli anni '50 la Germania è diventata meta per molti immigrati in cerca di una nuova occupazione. Gli italiani, insieme ad altri stranieri sono stati tra i primi a sceglierla come destinazione, famose in tutta la Germania sono le pizzerie e...
Aziende e Imprese

Come diventare gelataio

Tra i tanti lavori 'artigianali' il gelataio è uno di quelli che molti sognano fin da bambini, ammaliati dall'idea di addolcire la vita di grandi e piccoli. Quella del fare gelati è una vera e propria attività artigianale, a cui dedicarsi con continuo...
Aziende e Imprese

Come aprire una trattoria

All'interno di questa breve guida, come avrete già notato attraverso la lettura del titolo della stessa, andremo a spiegarvi e darvi qualche informazione riguardante "Come aprire una trattoria". Più nel dettaglio, cercheremo di offrirvi dei consigli...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività a Shanghai

Il continuo aumento della crisi economica, porta una percentuale sempre maggiore di italiani a trasferirsi all'estero in cerca di condizioni di vita migliori. Shanghai è sicuramente una tra le mete più gettonate, in quanto essendo un territorio molto...
Aziende e Imprese

Come aprire un caffè letterario

Il caffè letterario era considerato fra il Settecento e l'Ottocento un posto raffinato e di classe, dove si incontravano artisti in erba per confrontarsi sulla loro arte o condividere le loro idee con il resto degli avventori. Anche oggi quella di aprire...
Lavoro e Carriera

Come trovare lavoro a Francoforte

Francoforte viene definita da molte persone come una delle località in cui si vive meglio e sta realmente diventando la capitale dell'economia europea. Di tutto ciò ne è testimone anche uno degli aeroporti più grandi e maggiormente tecnologici del...
Lavoro e Carriera

Vantaggi di lavorare in Germania

La Germania è, attualmente, l'economia più forte d'Europa. Negli ultimi anni il livello di benessere del Paese tedesco ha subito un notevole innalzamento. Nonostante esista ancora la disoccupazione, la Germania offre tante opportunità. In primo luogo...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up in Germania

La Germania è una potenza economica di livello mondiale, con decine di migliaia di società che vanno dalle piccole imprese individuali ai grandi conglomerati. Il governo tedesco è molto aperto alla creazione di tutti i tipi di imprese, soprattutto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.