Come aprire un negozio di parrucchiere

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Avviare una qualsiasi attività richiede un grosso investimento iniziale sia per l'affitto (o per l'eventuale compravendita) del locale, sia per arredamento e soprattutto per acquistare i macchinari necessari. Inoltre, bisogna avere pazienza e determinazione poiché sarà necessario un po' di tempo affinché si riesca a conquistare una buona clientela. Di seguito vi sarà spiegato tutto ciò che è necessario per aprire un vostro negozio: dall'affitto del locale al suo arredamento, fino ai permessi da chiedere per aprire l'attività e all'inaugurazione. Ecco come aprire un negozio di parrucchiere.

25

Occorrente

  • Un capitale iniziale
  • Un locale adeguato
  • Attrezzature per parrucchieri
  • Talento
  • Gentilezza
  • Pazienza
35

Innanzitutto, se non possedete un capitale iniziale abbastanza abbondante, ma volete ugualmente avverare il vostro sogno di aprire un negozio di parrucchiere, potrete optare per il franchising, invece di pensare a tutto da soli. Il franchising consente l'apertura quasi immediata di un locale, ovviamente con un minimo di investimento, e di essere anche garantiti e coperti dalla popolarità e dalla pubblicità del marchio per il quale avrete optato, con campagne pubblicitarie mirate. Fare richiesta di franchising è davvero semplice! Bisogna cercare su internet tutti i marchi disponibili (ne sono davvero tanti), leggere attentamente quello che propongono e scegliere quello che sembra più adatto alle vostre esigenze; una volta fatto ciò dovrete semplicemente contattare il marchio desiderato e fare richiesta di un colloquio.

45

Se si decide, invece, di aprire un negozio di parrucchieri da soli, allora la situazione è completamente diversa. Per prima cosa bisogna individuare un locale adeguato: non deve essere eccessivamente grande (ma neanche troppo piccolo! Dovrà essere di minimo 50 cm²), deve essere posizionato in un luogo strategico (cioè deve essere bene in vista, in una zona popolata e con possibilità di parcheggiare le vetture facilmente) e deve avere un piccolo ripostiglio (dove tenere tutti i materiale che userete e quant'altro). In aggiunta sarà molto utile se riuscirete anche a costruire una zona dedicata all'accoglienza delle persone (separata dalla zona di lavoro anche attraverso mura in cartongesso o vetrate), che arrenderete con divanetti, tavolini, varie riviste da sfogliare durante l'attesa ed, eventualmente, anche con una macchinetta per il caffè.

Continua la lettura
55

Un ultimo consiglio: nel caso gli affari andassero nel verso giusto, pian piano, all'aumentare dei guadagni, mettete da parte una certa somma di denaro ogni mese, in maniera tale da poter ampliare la vostra attività creando anche una sala dedicata all'estetica (cura di mani, unghia, ceretta ecc.).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare parrucchiere

Se c'è una cosa di cui gli uomini non possono fare a meno quella è il lavoro. Solo se si ha una stabile occupazione si può sperare di dar voce ai propri progetti e ai propri hobby. Poiché ci troviamo in un'epoca in cui l'occupazione è particolarmente...
Lavoro e Carriera

Come aprire un franchising all'estero

Nonostante negli ultimi anni non si faccia altro che sentir parlare di crisi, esistono alcune realtà che invece meritano di essere raccontate e prese da esempio. In Italia infatti vi sono moltissime piccole e medie imprese solide, che riescono ad offrire...
Aziende e Imprese

Come aprire una scuola di lingue in franchising

Con la crisi che affronta il mondo d'oggi occorre re-inventarsi per essere al passo con i tempi ed andare avanti adeguatamente. Se si hanno doti imprenditoriali si può tentare la strada del franchising e scoprire che esso può essere un buon investimento....
Aziende e Imprese

Come iniziare una attività di Franchising

Per iniziare un'attività di franchising è bene valutare tutti i pro e i contro del progetto. Nella seguente guida, vedremo insieme come iniziare una attività di franchising, procedura non sempre chiara e semplice da affrontare per tutti coloro che...
Finanza Personale

Come gestire l'economia domestica

Viviamo in un'epoca di consumismo, dove anche le spese futili sembrerebbero essere importantissime: ci sembra di non riuscire a rinunciare al parrucchiere, al nostro profumo preferito, agli abiti di marca, e così, la nostra economia domestica spesso...
Aziende e Imprese

5 cose da sapere sul franchising nella ristorazione

Se abbiamo deciso di aprire un'attività commerciale ed in particolare nel settore della ristorazione e vogliamo affidarci ad un franchising, ci sono alcuni importanti aspetti da valutare prima di decidere quale marchio scegliere. A tale proposito nei...
Aziende e Imprese

Come avere un franchising di successo

Per tutti coloro che intendono rendere la propria attività conosciuta e diffusa in tutto il Paese, il franchising costituisce certamente un’importante occasione di crescita, la soluzione più conveniente e adatta. Tramutare un’attività di successo...
Lavoro e Carriera

Come aprire un'attività in franchising

L'attività di franchising rappresenta una valida alternativa per chi decidesse di investire senza correre troppi rischi, poiché permette l'affiliazione ad un marchio riconosciuto che può spaziare dall'abbigliamento alla ristorazione fino all'e-commerce....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.