Come aprire un conto corrente in Spagna

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

In questa guida vi spiegheremo come aprire un conto corrente in Spagna. L'esigenza di aprire un conto corrente all'estero può derivare da una serie di fattori, per esempio per motivi di studio o di lavoro. Aprire un conto corrente in Spagna è abbastanza semplice e le strade da seguire possono essere due: uno è l'apertura del conto corrente a distanza, cioè stando comodamente in Italia senza la necessità di recarsi in Spagna; il secondo modo invece richiede la presenza fisica del soggetto in Spagna. Vediamo nel dettaglio come fare, seguendo entrambi i metodi prima descritti.

27

Occorrente

  • Documento d'identità
  • La maggiore età
  • Un buon conto corrente
37

Apertura di un conto corrente a distanza

Nel primo caso sarà necessario disporre semplicemente di un documento d'identità valido ed ovviamente aver compiuto i 18 anni. Disporre di un buon conto corrente è un passo fondamentale per gestire in maniera efficiente le proprie finanze. Vale per chi ha deciso di vivere in Spagna per più di tre mesi. Qui, l'apertura di un conto corrente è totalmente gratuita e i costi di gestione sono estremamente minimi, praticamente nulli se paragonati a quelli italiani. .

47

Apertura del conto corrente in loco

Nel secondo invece, oltre ad esibire la carta d'identità o il passaporto sarà fondamentale essere in possesso del NIE (Número de Identidad de Extranjero). È un documento imprescindibile per chi ha deciso di vivere in Spagna per un periodo superiore ai tre mesi. Il NIE è una sorta di codice fiscale spagnolo, un codice identificativo, che viene rilasciato soltanto ai cittadini stranieri in corrispondenza al NIF riservato soltanto agli spagnoli. Per ottenere il NIE bisogna recarsi presso l'Oficina de Extranjeros. Le principali banche in cui recarsi sono BBVA, LA CAIXA, BANCO DE MADRID. Tuttavia la più conveniente in assoluto risulta essere l'olandese ING che ha costi di gestione zero. Inoltre fornisce gratuitamente su richiesta sia la carta di debito che quella di credito, entrambe fornite invece a pagamento, seppur minimo, presso le altre banche. Unico obbligo previsto da ING è la domiciliazione della busta paga.

Continua la lettura
57

Cercate il migliore circuito bancario

Un criterio importante, che può essere utile tenere in considerazione in fase di scelta della banca, può essere il circuito bancario al quale quest'ultima appartiene. In Spagna esistono numerose banche o casse di risparmio differenti che aderiscono a diversi circuiti bancari. Però le commissioni per chi preleva da altri circuiti sono altissime. Quindi è bene aprire un conto in una banca che appartenga ad uno dei circuiti più diffusi. Questi sono SERVIRED, TELEBANCO 4B ed EURO 6000.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ricordate che esistono due conti corrente: uno per residenti e uno per non residenti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Vantaggi e gli svantaggi della banca online

Grazie alle banche online, un cliente può controllare il suo conto, effettuare pagamenti on-line e trasferire denaro tra conti differenti solo grazie ad un semplice clic, questo ha reso i servizi bancari estremamente popolari per tutte quelle persone...
Finanza Personale

Come scegliere la banca in cui aprire un conto corrente

In questa guida, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che si trovano nella situazione di dover scegliere un nuovo conto. Nello specifico vogliamo aiutarli a capire meglio, come poter scegliere nella maniera più semplice, pratica e corretta possibile,...
Banche e Conti Correnti

Come scegliere la giusta banca

Con l'incalzare della crisi economica siamo costretti a guardare le banche sotto un altro aspetto e, quindi, è consigliabile spendere un po' del nostro prezioso tempo per fare una scelta più oculata e prendere delle informazioni sulla banca a cui stiamo...
Case e Mutui

Come richiedere un mutuo a una banca estera

In un periodo in cui i mutui sono in discesa, a volte è sufficiente sapersi muovere nel modo corretto per poter risparmiare del denaro. Inoltre, se si deve affrontare la spesa del mutuo, ci si può anche affidare ad una banca straniera. I dati dell'AIBE...
Banche e Conti Correnti

Guida alle banche brasiliane in Italia

Nello panorama dell'economia mondiale il paese brasiliano è sicuramente in forte crescita. Il Paese sudamericano ha infatti registrato una crescita che si aggira intorno allo 7,5% nel 2010, ed un'ulteriore crescita dei 3,5 punti percentuali nel 2011,...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto in banca in Corea del Sud

Per aprire un conto in banca in Corea Del Sud esistono una serie di procedure da seguire; il conto deve essere aperto di persona presso la banca scelta e non può essere aperto on- line. Il titolare del conto deve presentare la "alien registration card"...
Banche e Conti Correnti

Come negoziare con banche

Che si sia trattato di aprire o estinguere un conto privato, piuttosto che chiedere un prestito o sussidio per la propria azienda, chi non ha mai avuto a che fare con almeno un istituto di credito? Mentre nel primo caso il singolo individuo (a volte pur...
Banche e Conti Correnti

10 vantaggi di un conto corrente online

Al giorno d'oggi ci sono centinaia di proposte a disposizione di chi vuole occuparsi responsabilmente dei propri risparmi. I gruppi bancari sono moltissimi e orientarsi può essere difficile. Recentemente inoltre, sono comparse sul mercato le cosiddette...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.