Come aprire un conto corrente in Inghilterra

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se si risiede nel Regno Unito per meno di 6 mesi, è consigliabile continuare ad usare il proprio conto corrente nel proprio paese d'origine. Se invece, si intende risiedere nel Regno Unito per un tempo superiore ai 6 mesi è opportuno aprire un conto bancario in loco. I vantaggi di possedere un conto corrente britannico sono molteplici. Ecco come aprire un conto corrente in Inghilterra.

27

Occorrente

  • Risparmi o un lavoro.
37

La prima cosa da fare è informarsi sulle varie banche inglesi, visitandone i siti e consultandone l'offerta.
Per tutte le banche inglesi non è possibile aprire un conto corrente in Inghilterra prima di mettere piede sul suolo britannico, quindi non è possibile aprire un conto corrente online. Questo a causa delle leggi anti terrorismo post 11 Settembre 2001.

47

OraBisogna scegliere se aprire un Conto Corrente Il personale della banca solitamente incoraggia il cliente ad aprire un conto corrente. Questo ha un canone mensile e fornisce servizi extra, come il bancomat, la carta di credito, un fido bancario e anche un prestito/mutuo. Prima di aprire un conto corrente bisogna informarsi, in varie banche, sul costo delle commissioni: pagamento, prelievo e massimo scoperto, carta di credito.

Continua la lettura
57

I conti online, solitamente hanno i tassi di interesse più elevati (perché per gestirli la banca deve affrontare un costo più ridotto) e sono preferiti soprattutto dalla clientela più giovane, perché forniscono tutto ciò di cui si ha bisogno senza andare in filiale ma semplicemente online. Potete richiedere anche bancomat, carte di credito e carnet assegni che vi verranno spediti per posta e (per bancomat e carta di credito) vi verranno inviati separatamente i codici.
Inoltre è possibile usufruire degli stessi servizi che vi vengono offerti in filiale: addebiti RID, bonifici e in alcune banche è possibile richiedere un piccolo prestito online.

67

Per aprire un conto online basta recarsi sul sito della banca scelta e seguire le istruzione proposte sullo schermo e successivamente richiedere che vi siano spediti bancomat, carta di credito e il blocchetto degli assegni. Spesso, dato che non siete cittadini inglesi, vi verrà chiesto di mandare tramite fax o e-mail i dati citati nel prossimo passo.

77

Per un conto corrente in filiale, scegliete la banca vicino alla vostra abitazione o al vostro luogo di lavoro in modo da non dover fare chilometri e chilometri per arrivare alla vostra filiale.
È necessario provare il proprio indirizzo nel Regno Unito. Ci sono leggi molto severe che rendono difficile nascondere il denaro che è stato ottenuto da criminalità o terrorismo, ma queste disposizioni rendono più difficile per alcune categorie di persone, come gli studenti stranieri l'iter per aprire un conto bancario nel Regno Unito.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

I conti correnti più convenienti

Al giorno d'oggi essere in possesso di un conto corrente risulta indispensabile. Ricevere lo stipendio e accrediti vari, pagare le utenze domestiche, effettuare bonifici e prelievi tramite bancomat sono operazioni entrate nella quotidianità dei cittadini....
Finanza Personale

Come trovare la filiale di banca carige più vicina

Negli ultimi anni, grazie ad internet, si sono velocizzate molte procedure che di norma portano il cittadino ad inciampare su lungaggini burocratiche. Cambiali, moduli di pagamento, raccomandate, vaglia postali: ognuna di queste cose può essere gestita...
Banche e Conti Correnti

10 regole per evitare truffe bancomat

Recarsi allo sportello ATM per prelevare del denaro è un'azione che si svolge quotidianamente, sia per piccole somme che per somme più consistenti.Purtroppo però i malviventi cercano sempre nuove strategie per truffare le persone, anche in un posto...
Aziende e Imprese

Come aprire un'attività in Inghilterra

Il Regno Unito si configura come una delle economie più floride del continente europeo e nella cerchia di quelle meglio strutturate a livello globale. Il segreto del suo successo è dovuto ad un sistema burocratico snello ed efficiente ed a una legislazione...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in India

Eccoci qui a proporvi una buona guida mediante il cui aiuto, capirete come poter aprire, senza grossi problemi e difficoltà, un conto corrente in India, un paese davvero unico e speciale, da vivere nel migliore dei modi. Il sistema bancario in India,...
Lavoro e Carriera

Come cercare lavoro in Inghilterra

La maggior parte delle persone sognano di trasferirsi per lavoro in un altro paese. In questa guida focalizzeremo il discorso sugli step da eseguire ed, in modo particolare, su come cercare lavoro in Inghilterra. Potremmo scegliere di partire all'avventura...
Banche e Conti Correnti

Come sbloccare il bancomat bloccato

Tutte le banche mettono a disposizione un’informativa abbastanza esaustiva sulla procedura o sulle modalità per procedere al blocco. Poche sono quelle però che danno informazioni sulle modalità di sblocco.Occorre però precisare che ci possono essere...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto in banca in Corea del Sud

Per aprire un conto in banca in Corea Del Sud esistono una serie di procedure da seguire; il conto deve essere aperto di persona presso la banca scelta e non può essere aperto on- line. Il titolare del conto deve presentare la "alien registration card"...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.