Come aprire un conto corrente in Armenia

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Al giorno d'oggi, chiunque avesse dei soldi da investire, cerca sicuramente un paese dove chiaramente ha dei vantaggi nel fare questi investimenti in borsa. Uno di questi paesi, che è in forte crescita negli ultimi anni, e che da la possibilità agli investitori di quotare le proprie azioni in borsa, è l'Armenia, che grazie alla sua politica e alle sue normative che dirigono l'economia del paese, dà l'opportunità appunto agli imprenditori stranieri, di aprire un'attività sul territorio armeno, assolutamente di proprietà straniere. Ma oggi in questa guida che come vedrete insieme a noi, sarà composta da pochissimi ma allo stesso tempo semplicissimi passaggi, vi spiegheremo passo dopo passo, in modo molto dettagliato e scrupoloso, come aprire un conto corrente in Armenia, sia soltanto un gioco da ragazzi se seguirete i nostri consigli.

25

Registarsi presso il servizio fiscale

Prima di iniziare l’attività lavorativa, bisogna registrarsi presso il servizio fiscale che fornisce contemporaneamente alla registrazione delle società anche il codice del contribuente. Successivamente si ottiene l'autorizzazione da parte dei servizi di polizia locale per poter fare la domanda definitiva ed iniziare l’attività, inoltre si è liberi di utilizzare qualsiasi valuta, ma obbligati nello stesso tempo ad operare con un conto corrente bancario.

35

Operazioni e commissioni sul conto

Le società che si costituiscono in Armenia hanno la possibilità di aprire conti bancari aziendali in moneta nazionale armena o altre principali valute estere. Come la maggior parte delle banche europee, i titolari di conti aziendali in Armenia si vedranno addebitati le spese di apertura del conto, la commissione di amministrazione e gestione che può essere versata con cadenza mensile o annuale. Ci sono inoltre spese di commissione per ogni operazione compreso il servizio di valuta ed ovviamente quelle di chiusura del conto quando si ritiene opportuno cessare il rapporto con la banca.

Continua la lettura
45

Documenti e certificazioni

Tra i principali documenti richiesti per l’apertura di un conto corrente bancario in Armenia occorre la copia dei passaporti dei costituenti della società e una copia che attesta l’effettiva costituzione quindi il cosiddetto "statuto”. Tra gli altri documenti occorre il certificato recante il numero contribuente della società rilasciato dal registro del commercio armeno, le firme autenticate dei titolari del conto corrente, il certificato di buona condotta in cui si attesta l’assenza di crediti o ipoteche nel paese d’origine.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Richieste e Moduli

Come richiedere l'ecobonus per gli impianti domotici

Dal 1° gennaio 2016, per i contribuenti, è stato è stata estesa la detrazione al 65% IRPEF anche alle spese domotica. Il tutto è stato chiamato "Ecobonus spese domotica 2016".In pratica comprende tutte le spese per gli impianti domotici e i dispositivi...
Finanza Personale

Come compilare un F24

In Italia il Modello F24 è il prospetto che deve essere utilizzato per il pagamento della maggior parte delle tasse, imposte e dei contributi. Può essere utilizzato sia dai contribuenti non titolari di partita IVA, che non hanno l'obbligo dei effettuare...
Richieste e Moduli

Come chiedere lo sgravio di una cartella esattoriale

Apriamo questa guida innanzitutto spiegando cos'è una cartella esattoriale. Una cartella esattoriale è quel documento che legittima l'agente della riscossione registra un mancato pagamento da parte di qualche contribuente di riscuotere obbligatoriamente...
Finanza Personale

Come convertire una valuta in un'altra

Se stai pianificando un viaggio all'estero, fuori dalla comunità europea, avrai la necessità di convertire il tuo denaro nella valuta locale. Per avere un'idea quale sia l’equivalente nella valuta locale occorre conoscere il tasso di cambio, il quale...
Banche e Conti Correnti

Come versare la ritenuta d'acconto

La ritenuta d'acconto è una trattenuta (Irpef o Ires) effettuata su un reddito soggetto a tassazione di un sostituto d'imposta (ex: datore di lavoro, banca, istituto finanziario) e che successivamente sarà versata all'erario. Entro il 28 febbraio di...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto corrente in Georgia

In questo articolo vorrei spiegarvi come aprire un conto corrente in Georgia. Bisogna sapere che esistono molte differenze tra le banche della Georgia e le banche dei principali stati europei. Le banche della Georgia guardano moltissimo le vecchie abitudini...
Banche e Conti Correnti

Come aprire un conto bancario aziendale

Aprire un conto bancario aziendale costituisce un'operazione necessaria nel caso in cui siate titolari di una ditta, di un'azienda o di un esercizio commerciale, ma comunque è un'operazione abbastanza semplice da realizzare. Avrai bisogno di alcuni documenti...
Finanza Personale

Come effettuare un bonifico bancario internazionale

Lo strumento più utilizzato per effettuare trasferimenti di denaro tra due soggetti privati o imprese è quello del bonifico bancario. Il bonifico bancario può essere fatto sia tra due soggetti che hanno il conto appoggiato presso due banche dello stesso...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.