Come aprire un'attività di idraulica

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

L'idraulico è colui che si occupa principalmente della realizzazione e della sostituzione di impianti idraulici o parti di esse. Per poter fare questo mestiere, è quindi fondamentale essere in possesso delle conoscenze necessarie, nonché di parecchio tempo di esperienza. Un'attività di questo genere, inoltre, offre buone prospettive di guadagno. A tal proposito, in questa guida, fornirò tutte le informazioni necessarie su come aprire un'attività di idraulica.

26

Occorrente

  • conoscenze di base della professione
  • esperienza
  • requisiti tecnico-professionali
  • lauree abilitanti o diploma di scuola secondaria superiore con specializzazione
  • attestato di formazione professionale
36

Innanzitutto, come già anticipato nell'introduzione, è essenziale possedere alcuni requisiti tecnico-professionali, e soprattutto degli attestati che lo certifichino. Le lauree che possono essere acquisite in questo settore, sono anche lauree abilitanti: esse consentono di ottenere l'abilitazione automatica all'apertura di un'attività. Per chi, invece, non ha avuto la possibilità di prendere una laurea di questo tipo, può svolgere l'attività anche avendo un diploma di scuola secondaria superiore, ma con specializzazione. È inoltre necessario almeno un anno di lavoro presso un'azienda del settore. Per chi non ha potuto prendere né il diploma né la laurea, esistono comunque delle agevolazioni.

46

Infatti, basta possedere un attestato di formazione professionale che sia legalmente riconosciuto. Tuttavia, bisogna anche possedere almeno due anni consecutivi di lavoro alle dirette dipendenze di una impresa del settore. Inoltre, se si hanno tre anni di lavoro alle spalle come operaio installatore con qualifica di specializzato nelle attività di installazione, di trasformazione, di ampliamento e di manutenzione degli impianti, è possibile ottenere direttamente l'autorizzazione. Una volta ottenuti i requisiti necessari, il passo successivo consiste nell'iscrizione all'albo delle imprese artigiane.

Continua la lettura
56

Successivamente, si deve provvedere, in un secondo momento, alla richiesta del certificato di riconoscimento dei requisiti professionali. Tale richiesta, va inoltrata alla commissione provinciale per l'artigianato. Una volta che si è entrati in possesso del certificato e che ci si è iscritti all'albo, è finalmente possibile iniziare a praticare l'attività. L'ultimo passo consiste nel compilare un documento detto SCIA che è facilmente scaricabile dal sito posto in fondo alla guida (nella sezione "Link utili"). È comunque consigliabile frequentare periodicamente dei corsi di aggiornamento, in modo da poter sempre migliorare il proprio lavoro, venendo a conoscenza di tutte le ultime novità nel settore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare commercialista

Il Dottore Commercialista è una figura professionale che si occupa di consulenze ed applicazioni in materia commerciale, tributaria, finanziaria ed economica. La strada per diventare commercialista non è breve, ma con sacrificio e impegno costante riuscirete...
Lavoro e Carriera

Come diventare geotecnico

Il geotecnico è un ingegnere specializzato ai lavori strettamente legati al terreno ed al sottosuolo; può quindi offrire consulenza nella progettazione di gallerie, fondamenta, dighe e piattaforme su mare, per esempio. Possono però anche fare test...
Lavoro e Carriera

Come diventare ascensorista

L'ascensorista è un mestiere che non molti conoscono, eppure c'è. Dopotutto, la maggior parte dei palazzi di nuova costruzione dispone di almeno un ascensore. Quest'ultimo infatti, è diventato davvero indispensabile, soprattutto per quelle strutture...
Lavoro e Carriera

Come diventare ingegnere

La professione di Ingegnere è tutt'ora, anche in presenza di crisi, quella che dà più sbocchi lavorativi a tempo breve dopo la laurea. Di fatti, le statistiche dicono che Il lavoro per i laureati in Ingegneria è stabile per il 49%, ad un anno dalla...
Lavoro e Carriera

Come diventare escavatorista

Un escavatorista si occupa principalmente di movimento di terra utilizzando la macchina più idonea alle necessità di risultato e terreno su cui si agisce, ovvero la rimozione di porzioni di terreno non particolarmente coerente, tale da consentirne una...
Lavoro e Carriera

Come diventare ingegnere edile

La professione di ingegnere edile può rappresentare un'ottima possibilità di carriera per coloro che hanno una certa dimestichezza con la matematica e una buona attitudine per le competenze tecniche. Si tratta, dunque, di una figura professionale che...
Lavoro e Carriera

Come diventare architetto

La professione dell'architetto è di grande prestigio ma anche di responsabilità. Egli ha il compito di progettare opere architettoniche che vanno dalle semplici abitazioni ad uso privato, a quelle più complesse, relative all'ordine pubblico piuttosto...
Lavoro e Carriera

Come diventare giurista d'azienda

Non è poi così complicato diventare un giurista d'azienda, anche se il percorso qualche volta può essere molto lungo e complesso. Terminati però gli studi, sarà possibile ottenere molte soddisfazioni professionali ed anche personali. Nella presenta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.