Come aprire un'attività di idraulica

di Perlanera Blackpearl tramite: O2O difficoltà: difficile

L'idraulico si occupa della realizzazione e della sostituzione di impianti idraulici o parti di esse. Per poter fare questo mestiere e aprire un'attività di idraulica, è quindi fondamentale essere in possesso delle conoscenze necessarie, nonché di parecchio tempo di esperienza. Un'attività di questo genere, inoltre, offre buone prospettive di guadagno. Ecco come e cosa fare.

1 Innanzitutto, come già anticipato nell'introduzione, è essenziale possedere dei requisiti tecnico professionali, e soprattutto degli attestati che lo certifichino. Le lauree che si possono prendere in questo settore, sono anche lauree abilitanti: consentono di ottenere l'abilitazione automatica all'apertura di un'attività. Per chi, invece, non ha avuto la possibilità di prendere una laurea di questo tipo, è possibile svolgere l'attività anche avendo un diploma di scuola secondaria superiore, m con specializzazione. È inoltre necessario almeno un anno di lavoro presso un'azienda del settore.

2 Per chi non ha potuto prendere nè diploma nè laurea, ci sono comunque delle agevolazioni. Basta, infatti, un attestato di formazione professionale che sia legalmente riconosciuto. Ma bisogna anche avere almeno due anni consecutivi di lavoro alle dirette dipendenze di una impresa del settore. Inoltre, se si hanno tre anni di lavoro alle spalle come operaio installatore con qualifica di specializzato nelle attività di installazione, di trasformazione, di ampliamento e di manutenzione degli impianti, è possibile ottenere direttamente l'autorizzazione.

Continua la lettura

3 Una volta ottenuti i requisiti necessari, il passo successivo consiste nell'iscrizione all'albo delle imprese artigiane. 
Dopodiché, si deve provvedere in un secondo momento, alla richiesta del certificato di riconoscimento dei requisiti professionali.  Approfondimento Come aprire un'attività artigianale (clicca qui) Tale richiesta va inoltrata alla commissione provinciale per l'artigianato.  Una volta che si è entrati in possesso del certificato e che ci si è iscritti all'albo, è finalmente possibile iniziare a praticare l'attività.  L'ultimo passo consiste nel compilare un documento detto SCIA che è facilmente scaricabile dal sito http://www.po.camcom.it/doc/rimprese/imp01.pdf.
È comunque consigliabile frequentare periodicamente dei corsi di aggiornamento in modo da poter sempre migliorare il proprio lavoro, venendo a conoscenza di tutte le ultime novità nel settore.

Come aprire un'attività di trasporti 10 occupazioni nel settore alberghiero Come diventare architetto Come aprire un'impresa edile

Il presente contributo è stato redatto dall'autore ivi menzionato a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e può essere modificato dallo stesso in qualsiasi momento. ATTENZIONE: tale contributo NON può essere in alcun modo considerato appello al pubblico risparmio e\/o sollecitazione all’investimento. Il sito web, www.o2o.it e Banzai Media S.r.l., quale editore dello stesso, non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tale contributo e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer»”.
Stampa la guida Segnala inappropriato
Devi inserire una descrizione del problema

Altri articoli