Come anticipare la pensione

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il sogno proibito di ogni lavoratore è ricevere la pensione anticipata, dopo aver svolto la propria professione per tanti anni, fin da quando era giovane. C'è da dire però che la vita lavorativa nel corso degli anni è andata evolvendosi e ciò ha portato a diverse modifiche e quindi ambire ad un traguardo simile è difficile andando a calcolare la propria età. La guida qui che segue, serve proprio a capire come riuscire a fare per poter anticipare la pensione dopo la riforma fatta dal Governo Monti sul sistema pensionistico italiano.

24

Fattori principali

Il sistema pensionistico sopra citato, è stato attaccato più volte negli ultimi vent'anni, esso ha subito delle novità come l'abolizione del sistema delle quote. I fattori fondamentali per la pensione anticipata sono i quarant'anni di contributi ed un minimo di sessant'anni d'età, con essi si potranno avere il massimo di versamenti contributivi. Nell'anno 2009 fu introdotto il sistema delle quote, così chiunque raggiungesse la quota prevista dalla somma tra età ed anni di versamenti poteva accedere alla pensione. Tale argomento però non è semplice da capire, infatti data la sua complessità è meglio informarsi sul sito web dell'Inps. In esso ci sono delle sezioni apposite dove poter recepire ogni tipo di informazione a riguardo avendo così un quadro più preciso della situazione.

34

Età e contributi


Nell'anno 2013, avendo quarant'uno anni e due mesi di contributi per quanto riguarda la donna, e quarantadue anni e due mesi per quanto riguarda l'uomo si potrà avere la pensione anticipata. Invece per il 2014, sono necessari quarantuno anni e 3 mesi per le donne, quarantadue anni e 3 mesi per gli uomini. Ovviamente si tratta di una notevole quantità di anni di contributi da dover versare, prima di riuscire ad arrivare dell’età anagrafica che permetta di accedere alla pensione di vecchiaia.

Continua la lettura
44

Anzianità

A partire dal 2012, la pensione anticipata, ottenibile raggiungendo una precisa anzianità contributiva escludendo la propria età, è l’unica possibilità che ha il lavoratore per poter accedere anticipatamente alla pensione; il metodo delle quote è stato eliminato, per cui non si dovrà più fare una somma dell’età anagrafica con gli anni di contributi per riscuoterla.
Ora occorre disporre di quarantuno anni di contributi dati più un mese, per quanto riguarda le donne; quarantadue anni, più un mese invece per ciò che concerne gli uomini. Spero che questa guida sia servita a chiarire le idee a qualcuno e vi ricordo che le leggi possono sempre cambiare!!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Previdenza e Pensioni

Tutti i requisiti per accedere alla pensione anticipata

L’età per il diritto alla pensione, in una logica di contenimento dei costi, è stato progressivamente innalzata e collegata al criterio della speranza di vita introdotto nel 2010. Il momento del meritato riposo è divenuto una sorta di miraggio lontano...
Previdenza e Pensioni

Pensione anticipata: come fare domanda

APE, Acronimo di Anticipo Pensionistico, si regge in base ad una serie di valutazioni da effettuare prima della sua ricezione. Scopriamo insieme della pensione anticipata come fare domanda. In generale, il lavoratore e l'Inps devono rispettare diversi...
Finanza Personale

10 consigli per garantirsi una vecchiaia sicura economicamente

Le varie riforme messe in atto dai Governi che si sono succeduti negli ultimi anni hanno aumentato gli anni di contributi necessari a raggiungere l'età pensionabile, oltre che creare le condizioni per una spesa più bassa per lo Stato. Nella sostanza,...
Previdenza e Pensioni

Come richiedere la pensione di vecchiaia

La pensione è una obbligazione che consiste in una rendita vitalizia o temporanea corrisposta ad una persona fisica in base ad un rapporto giuridico con l'ente o la società che è obbligata a corrisponderla per la tutela del rischio di longevità o...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la propria pensione

La legge Fornero ha dato vita alla riforma del sistema pensionistico cambiando i criteri in base ai quali prima si calcolava l' importo della propria pensione. Dal 1° gennaio 2012 per calcolare la pensione bisogna basarsi sul sistema contributivo, cioè...
Previdenza e Pensioni

Come calcolare la pensione contributiva

La pensione contributiva è stata introdotta con la cosiddetta riforma Dini, legge n. 335 del 1995, insieme a successivi interventi legislativi n. 449 del 1997 e la successiva riforma Maroni del 2004. Questi interventi hanno cambiato profondamente il...
Previdenza e Pensioni

Differenza fra sistema retributivo e contributivo per la pensione

Dopo molti anni di duro e intenso lavoro è fondamentale pensare al proprio futuro, e quindi necessariamente alla propria pensione. In Italia esistono due tipi di pensione che variano sulla base di alcuni elementi. Lo scopo principale di questa guida...
Previdenza e Pensioni

Come usufruire del prepensionamento

Con l'argomento pensioni, si entra sempre in confusione. Le leggi sulle pensioni, sui prepensionamenti, sull'età per la pensione, sugli anni di servizio, ecc., diventano sempre più complessi da decifrare e da capire e spesso non si sa come agire. Molti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.