Come amministrare una casa di riposo

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
14

Introduzione

Ogni persona che usufruisce dei servizi delle case di riposo porta con sé la propria storia, ognuno è differente rispetto all'altro e non è quindi possibile trovare un modus operandi che possa risultare ottimale per tutti i pazienti; proprio per questo motivo è necessario che ciascun operatore che lavori a contatto con gli anziani abbia alle spalle determinati studi e anche una buona esperienza, basata principalmente sulla pazienza e sull'amore. In questa guida vedremo come amministrare una casa di riposo.

24

Le regole

La prima cosa da considerare nella gestione della casa di riposo è quella legata agli orari: occorrerà definire un orario per tutti gli impegni quotidiani e inderogabili come i pasti, le terapie, le riabilitazione e i colloqui. Anche se non vi sono delle regole precise e universali, esistono però delle indicazioni e delle linee guida cui ci si deve attenere per dare una possibilità di benessere in più a coloro per cui lavoriamo. Attorno a questi, sarà possibile definire tutte le attività ricreative e di svago necessarie all'interno di queste strutture. Il personale scelto per la gestione della casa di riposo dovrà essere qualificato e professionale, in grado di affrontare sia i problemi di ordine pratico, che i momenti in cui gli anziani avranno bisogno di parlare o semplicemente di non stare da soli. Deve permettere loro di esternare queste paure e di affrontarle.

34

Professionalità

Accompagnare le persone nell'ultima fase della vita è un compito importante e difficile. Farlo quando sono residenti in una casa di riposo, lo è ancora di più, perché spesso ci si trova a combattere con le regole (dure ma necessarie), le pressioni da parte delle famiglie, dei servizi sociali e le necessità dei singoli individui. Se si gestisce una casa di riposo occorre ricordare sempre che nelle professioni di aiuto non è possibile raggiungere la perfezione in ogni singolo caso, ma ci si può avvicinare utilizzando intelligenza, buon senso ed empatia.

Continua la lettura
44

Le visite dei familiari

Le visite dei familiari dovranno essere libere, compatibilmente con gli orari della struttura, e i visitatori potranno fermarsi tutto il tempo che desiderano. Andranno anzi incentivate le visite e presentato alle famiglie degli anziani un report periodico della condizione del loro congiunto, in modo da mantenere un legame stretto, anche se non vivono più sotto lo stesso tetto. A loro può essere affidata una buona parte delle attività ricreative, delle feste e dei piccoli eventi, che andranno organizzati il più spesso possibile. La presenza di persone che scelgono di venire a trovare gli ospiti della casa di riposo aiuterà gli anziani a sentirsi meno soli.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Aziende e Imprese

Come amministrare un comune

Chi decide di entrare a far parte di un'amministrazione, che sia di un intero paese o anche solo di un piccolo Comune, deve sempre fare i conti con moltissime problematiche, che quotidianamente deve affrontare e risolvere nel migliore dei modi. Il comune...
Lavoro e Carriera

Come trovare condomini da amministrare

Ormai, la figura dell’amministratore di condominio professionista è rinominata. Esso ha saputo negli anni farsi strada affrontando qualsiasi problema nell'ambito del condominio. Per tale motivo questo è un lavoro altamente specializzato che si basa...
Aziende e Imprese

Come amministrare una Srl

La Società a responsabilità limitata (il cui acronimo è "Srl") rappresenta uno dei modelli di società di capitali più diffuso nel territorio italiano, anche perché è avviabile con un capitale sociale di soltanto 10.000€ (il 25% del quale deve...
Aziende e Imprese

Come amministrare un condominio

Convivere con altre persone è difficile, possiamo immaginarci amministrare un gruppo di persone mettendo d'accordo tutti. Chi abita in condominio sa le difficoltà del convivere con i propri vicini, avere a che fare con le riunioni amministrative, prendere...
Aziende e Imprese

Come amministrare una casa editrice

Il sogno di molti scrittori, appassionati di libri e di letteratura è quello di aprire una casa editrice. L'apertura di una casa editrice è sicuramente un'impresa davvero molto impegnativa e riuscire a coprire i suoi costi di gestione in mondo saturo,...
Aziende e Imprese

Come amministrare un'impresa edile

L'impresa edile si occupa di costruzioni ma ogni ditta ha una specializzazione come ad esempio, edifici industriali o civili abitazioni. Qualsiasi genere di attività imprenditoriale necessita di grande competenza nella gestione e nell'amministrazione...
Finanza Personale

Come amministrare il bilancio familiare

Negli ultimi tempi, ancora più che in passato, tenere sotto controllo il bilancio familiare è un impegno al quale non possiamo rinunciare. Per evitare spiacevoli sorprese, dovrebbe diventare una consuetudine occuparsi del bilancio familiare. Soprattutto...
Finanza Personale

Come amministrare un budget limitato

Una delle cose più importanti da fare in particolar modo in tempo di crisi, è quella di gestire al meglio il nostro budget. Gestendo al meglio il nostro budget riusciremo non solo a sentirci molto meglio, ma anche a risparmiare del denaro, denaro che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.