Come amministrare un condominio

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Convivere con altre persone è difficile, possiamo immaginarci amministrare un gruppo di persone mettendo d'accordo tutti. Chi abita in condominio sa le difficoltà del convivere con i propri vicini, avere a che fare con le riunioni amministrative, prendere decisioni che riguardano il buon funzionamento del palazzo e della vita comune di ogni abitante. L'amministratore sarà un bravo professionista che mette a disposizione del residence le proprie conoscenze di leggi e regolamenti essendo sempre ben informati e preparati. Vediamo in questa guida in modo semplificato come amministrare un condominio.

25

Le incombenze dell'amministratore di condominio

Attualmente questa figura professione di amministratore di condominio è regolata da pochi articoli del codice civile (appena 20) che rende questa materia un po' troppo ostica e lacunosa proprio perché questa professione è perlopiù moderna e spuntano come funghi agenzie professionali e associazioni di categoria ovunque. Quindi vige una necessità di regolamentazioni omogenea e chiara ed un ordine necessario per le competenze adeguate utili.
Vediamo in pratica di cosa si occupa l'amministratore di condominio: egli è innanzi tutto un datore di lavoro. Specificatamente per la manutenzione di tutto ciò inerente pianerottoli, manutenzione del giardino, fornitura idrica, pulizia dei tombini, eventuali guasti elettrici al cancello od ai cancelli, manutenzione ordinaria e straordinaria degli ascensori, insomma ha grosse responsabilità anche di tipo economico che possano andar bene a tutti gli abitanti del residence. Come tale datore di lavoro, è soggetto alla legislazione per regolare i lavoratori. Fiscalmente redi il modello unico 770 per ogni condominio che amministra. Le responsabilità civili sono numerose ed egli deve garantire l'efficienza e la messa a norma periodica di tutti gli impianti. Annualmente è obbligato a redigere il DUVRI, il documento unico sulla valutazione dei rischi. Infatti ogni condominio presenta dei rischi per gli stessi condomini e per terzi, compreso lo stato fisico dei fabbricati ed annunciando una assemblea condominiale.

35

La contabilità essenziale all'amministratore

L'amministratore è anche una persona con delle capacità contabili non indifferenti oltre a capacità organizzative. Infatti i residence che egli amministra sono delle società di fatto che sta amministrando. Si deve tener conto di ogni singolo movimento economico di entrata e di uscita in bilancio anche di tipo preventivo sulle basi di previsioni delle entrate e delle uscite. Entrambi andranno approvati dall'assemblea dei condomini. La cosa più importante è la chiarezza quindi dev'essere di facile comprensione per tutti inoltre essenziale per farsi rispettare e farsi credere capace di valutare attentamente le spese anche per i più parsimoniosi. Ogni spesa dev'essere documentata con una c. D. Pezza giustificativa che dovrà essere messa a disposizione dei signoli condomini quando ne faranno richiesta.

Continua la lettura
45

Calcolare la quota dei singoli condomini

Qui l'amministratore utilizzerà delle tabelle millesimali a seconda degli stessi millesimi di proprietà posseduti dai singoli proprietari. Queste tabelle sono redatte da professionisti abilitati e non devono mancare per una corretta e precisa documentazione a meno che i condomini non versino, di comune accordo, tutti la stessa quota. Però poco probabile poiché ogni appartamento ha un diverso volume così anche i piani sono valutati diversamente. In caso di mancanza di adempimento di pagamento di quote da parte dei proprietari, l'amministratore ha l'obbligo di agire legalmente contro i singoli morosi per tutelare il condominio e rispettare tutti coloro che pagano regolarmente. Le spese legali però sono a carico di tutto il condominio e l'amministratore le preleverà dalla cassa comune e per far ciò occorre il consenso del'assemblea per approvare questa pesa facendo comprendere che è interessi di tutti che tutti paghino. La responsabilità che grava sull'amministratore è enorme e per svolgere al meglio tale compito è bene essere preparati e fare le dovute ricerche e studi in materia, nulla però toglie che l'esperienza sia fondamentale per imparare ad essere dei bravi amministratori. Buon lavoro a tutti!

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Siate onesti voi per primi per poter ricevere la serietà che vi meritate

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare amministratore di condominio

L'amministratore di condominio è una persona che gestisce le spese. Egli si fa carico dei lavori da effettuare nel condominio e successivamente della supervisione degli interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria che sono stati eseguiti. Generalmente...
Lavoro e Carriera

Come essere un amministratore di condominio onesto

Essere un amministrare onesto di condominio è una vera e propria professione da svolgere a tempo pieno dopo aver seguito un'opportuna formazione. I doveri sono molteplici e complessi. Per diventare amministratori è necessario il pieno godimento dei...
Case e Mutui

Il nuovo regolamento di condominio

D'ora in poi i rapporti fra condomini saranno disciplinati dal nuovo regolamento di condominio. Le "modifiche alla disciplina del condominio negli edifici" entrano in vigore dal 18 giugno 2013 (la relativa Legge è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale...
Case e Mutui

Come scegliere un bravo amministratore condominiale

L'amministratore di condominio è senza ombra di dubbio una figura abbastanza importante per cui bisogna sceglierlo con molta cautela. I compiti ed i doveri principali sono: attuare le disposizioni dell'assemblea dei condomini, far rispettare il regolamento,...
Case e Mutui

Come risparmiare sulle spese di condominio

Oggi le nostre città sono disseminate di palazzi e palazzine: questi edifici impongono a più nuclei familiari spazi e decisioni comuni. Proprio per questa ragione spesso interviene a gestire queste parti comuni un amministratore di condominio. Il suo...
Case e Mutui

Come gestire una sala condominiale

In quasi tutti i condomini nascono discussioni sull'utilizzo dei locali, sulla pulizia, sui rumori, etc... Molte di queste situazioni vengono risolte dall'amministratore di condominio che provvede ad inserire o modificare le regole per una pacifica convivenza....
Case e Mutui

Come revocare l'amministratore di condominio

La maggior parte dell'ente persone nell'epoca moderna vive in un condominio. Nonostante questo fatto abbia anche dei notevoli vantaggi, c'è comunque bisogno di designare un amministratore di condominio che si occupi di tutti i problemi e della gestione...
Case e Mutui

Come risolvere i problemi in un condominio autogestito

Necessiterebbero di un’amministrazione limitata soltanto a poche settimane all'anno, come ad esempio le palazzine per le vacanze estive. Effettivamente, quando si tratta di pochi appartamenti, è consentito fare a meno della figura di un amministratore...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.