Cambiare mutuo: 10 consigli

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

L’andamento dei tassi di interesse, dello spread, l’introduzione di nuove leggi e le variazioni delle condizioni delle banche sono tutti fattori che influiscono sui mutui e sul loro costo. Chi ha stipulato un mutuo anche da vari anni dovrebbe continuamente verificare se ci sono possibilità di risparmio e cambiarlo. Sia che esso sia a tasso fisso o variabile, questo tipo di finanziamento può essere oggetto di sostituzione, surrogazione o di altri operazioni, che possono rendere le rate o gli interessi meno onerosi. Ecco 10 consigli su come cambiare mutuo.

211

Monitorare offerte delle banche

Controllare periodicamente le offerte dei vari istituiti di credito e confrontarle con le condizioni previste dal proprio contratto di mutuo, al fine di verificare se vi sia la possibilità di trarne vantaggio e trovare soluzioni più convenienti.

311

Controllare gli indici di mercato

Tenere sotto controllo gli indici di mercato e lo spread è importante per capire se è arrivato il momento di apportare variazioni al mutuo. Se quest’ultimo è a tasso fisso in caso di andamenti al ribasso degli indici si può considerare una sostituzione del contratto, mentre se a tasso variabile a una modifica di quest’ultimo.

Continua la lettura
411

Rinegoziare le condizioni del mutuo

Chiedere all'istituto di credito di rinegoziare le condizioni contrattuali del mutuo. In questo modo si possono cambiare senza alcun costo aggiuntivo: la durata residua, il tasso di interesse, passando da quello fisso a quello variabile, o viceversa e lo spread. Tra le altri elementi che si possono variare anche i costi amministrativi e le spese di gestione del mutuo.

511

Sostituire il mutuo

Se le condizioni applicate dalla banca non soddisfano il cliente o in presenza di un’offerta più conveniente da parte di un’altra, una valida alternativa è la sostituzione. Quest’ultima consiste nello stipulare un nuovo contratto di mutuo, con un altro istituto e usare il capitale ottenuto per estinguere il precedente.

611

Surrogare il mutuo

La surroga è un valido strumento per poter cambiare alcuni parametri del mutuo, sfruttando le condizioni offerte da altre banche. La surrogazione prevede il trasferimento del mutuo presso un altro istituto e accedere ad una variazione del tasso di interesse, della durata e dello spread, ma non del capitale.

711

Valutare le condizioni contrattuali

Prima di procedere a qualsiasi cambiamento del contratto, con la surroga, sostituzione o rinegoziazione, è bene leggere attentamente le condizioni offerte e valutarne l’effettiva convenienza. A tal fine è utile affidarsi ad un consulente esperto.

811

Fare attenzione ai costi delle operazioni

Mentre la rinegoziazione delle condizioni di mutuo con la propria banca non dovrebbe prevedere costi aggiuntivi, in caso di sostituzione possono esserci delle spese legate all’istruttoria della pratica, alla cancellazione dell’ipoteca, alla penale per l’estinzione del vecchio mutuo e il pagamento di imposte. Tutte queste voce devono essere attentamente valutate per capire la convenienza dell’operazione.

911

Confrontare diverse offerte

Confrontare un diverso numero di offerte di mutuo proposte da diverse banche è fondamentale per trovare quella che può effettivamente offrire dei vantaggi rispetto al contratto in essere. In questo caso oltre a rivolgersi personalmente ai diversi istituti, un valido aiuto è rappresentato dai siti di confronto online.

1011

Consultare un esperto

Se non si conosce molto bene il mercato finanziario è sempre opportuno avvalersi di un consulente qualificato, per verificare la possibilità di poter capire se vi sono vantaggi nel cambiare il mutuo e trovare insieme delle soluzioni di risparmio.

1111

Verificare l'esistenza di spese e oneri aggiuntivi

Accanto alla riduzione della rata o del tasso di interesse, in caso di surroga o sostituzione vi potrebbero essere spese di gestione del mutuo o altri oneri aggiuntivi che potrebbero non essere effettivamente vantaggiosi per il cliente. Quindi prima di cambiare banca e contratto è sempre utile informarsi sulla presenza di oneri che potrebbero non rendere conveniente l’operazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Case e Mutui

Come rinegoziare un mutuo

COME RINEGOZIARE UN MUTUOOgnuno vuole avere una casa e il miglior modo per comprarla è un mutuo, cioè l'operazione bancaria secondo cui la banca presta la somma necessaria per comprare la casa al cliente in modo che questi possa usufruire subito della...
Case e Mutui

Come scegliere tra rinegoziazione, sostituzione o surroga di un mutuo

L'Italia è uno di quei paesi dove la casa rappresenta l'assoluto nido familiare, per questo è molto radicato nella nostra cultura ambire al possesso di un'abitazione propria. Lo sanno bene anche le banche, che richiedono garanzie sempre più costose,...
Finanza Personale

Come chiedere la surroga del mutuo

In questa guida, vogliamo dare una mano a tutti coloro che sono alle prese con il famoso e pesante mutuo. Nello specifico vogliamo dare un vero aiuto, alle giovani coppie e non solo, che hanno deciso di modificare il loro mutuo, cambiando il tasso ed...
Case e Mutui

Consigli per ottenere un mutuo vantaggioso

Quando si scegli un mutuo per la casa è bene seguire dei consigli, delle regole per risparmiare qualsiasi cosa su un mutuo. In modo da poter così scegliere il finanziamento migliore in maniera semplice e veloce. Di seguito vi farò vedere le 5 regole...
Case e Mutui

5 regole per risparmiare sul mutuo

Per cercare un mutuo per la casa conveniente è bene seguire alcune semplici regole, in maniera tale da poter scegliere l'opzione più adeguata alle vostre esigenze, come la scelta dello Spread o la valutazione del TAEG, o le varie agevolazioni che si...
Finanza Personale

Come negoziare le condizioni di un mutuo con la banca

Quando si ha la necessità di avere dei soldi che non si hanno a disposizione nell'immediato, è possibile chiedere un mutuo alla propria banca. La banca, dopo aver esaminato le credenziali del cliente, può accettare di eseguire un mutuo suddiviso per...
Case e Mutui

5 cose da sapere sul mutuo a tasso fisso

Quando si richiede un mutuo, oltre a negoziare con la banca, per un cliente è importante sapere o ancora meglio farsi spiegare prima o durante la concessione del mutuo cosa sia un mutuo a tasso fisso o a tasso variabile. Per chiarirvi le idee in merito...
Case e Mutui

Mutui: 5 buone ragioni per scegliere il tasso fisso

Negli ultimi anni, complice la crisi economica, sono aumentate le richieste per la concessione di un mutuo. Il mutuo è un finanziamento a lungo o breve termine, erogato da una banca o da un intermediario autorizzato, per l'acquisto di un immobile o di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.