5 ottimi motivi per cambiare lavoro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In un periodo di crisi come questo che stiamo affrontando avere un lavoro è un ottima fortuna e possibilità. Non sempre però può essere una cosa positiva: possiamo infatti trovarci male nel lavoro che stiamo facendo, magari non ci piace, non è il nostro ambito, non è il lavoro che sognavamo, ci troviamo male con i colleghi e tanti altri svariati motivi. Se ci troviamo male è del tutto legittimo scegliere di licenziarci; in questa lista vi daremo 5 ottimi motivi per cambiare il vostro lavoro e migliorare la qualità della vostra vita.

26

Stipendio più alto

Se c'è arrivata un offerta di lavoro dove la retribuzione è più alta rispetto a quella che prendiamo adesso, è un ottimo motivo per cambiare lavoro. I soldi fanno sempre comodo per qualsiasi situazione di emergenza e ancora di più se abbiamo a carico una famiglia con dei figli. Se poi il lavoro nuovo che ci è stato offerto è proprio quello che desideravamo ancora meglio, in quanto saremo stimolati maggiormente a fare del meglio, non solo per lo stipendio più alto.

36

Possibilità di fare carriera

Molte persone cambiano lavoro proprio per questo: perché ricevono un offerta di lavoro dove gli è possibile fare carriera, e questo è un altro ottimo motivo per cambiare lavoro. Una promozione ci fa guadagnare più soldi ma anche più autostima. Sapere che ci si deve impegnare perché se si fa il lavoro bene si potrebbe avere una promozione stimola noi e il nostro cervello a dare sempre qualcosa di più nell'ambiente lavorativo.

Continua la lettura
46

Colleghi antipatici

Un altro ottimo motivo per cambiare lavoro, è se nel lavoro attuale ci troviamo all' interno di un ambiente poco piacevole, con colleghi con cui non andiamo d' accordo e magari un capo molto autoritario. Lavorare in un ambiente non sano, dove ci sono litigi e dove non si va d' accordo è controproducente sia per il nostro lavoro sia per la qualità della nostra vita, in quanto i malumori li portiamo anche fuori dall' ambiente lavorativo.

56

Azienda in crisi

Se l' azienda/ufficio/negozio in cui lavoriamo sta per fallire, chiudere e mandare a casa i loro dipendente, cambiare lavoro prima di perdere quello attuale è un ottima causa. Infatti è meglio mettersi a cercare lavoro prima di ritrovarsi senza, così da potersene andare via prima che l' azienda chiude definitivamente.

66

Posto di lavoro più vicino a casa

Molti di noi hanno un lavoro molto lontano da casa che li costringe a fare viaggi lunghi in macchina o in treno e ad alzarsi molto presto per arrivare in perfetto orario al lavoro. Se ci arriva un offerta, o se la troviamo, di un lavoro più vicino a casa nostra, è un ottimo motivo per cambiare immediatamente lavoro, in quanto si risparmierà sia in tempo ma anche in denaro, in quanto non dovrete più fare grossi spostamenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come richiedere una promozione sul lavoro e fare carriera

Una convinzione in ascensione verticale è in grado di creare una quasi reazione istintiva quando arriva il momento per una promozione. E 'come se si ritenga che non si abbaia un'altra scelta da prendere; in realtà invece, esiste una scelta che dovrete...
Lavoro e Carriera

10 consigli per vivere serenamente un cambiamento lavorativo

Spesso, quando qualcosa fa parte della nostra vita da tempo, un cambiamento improvviso di quello a cui siamo abituati, che può avvenire per una ragione o per un'altra, può generare ansia e preoccupazione. Certamente, questo avviene se sappiamo che siamo...
Lavoro e Carriera

5 modi per dare una svolta alla tua carriera

Se non sei soddisfatto o soddisfatta della posizione che occupi in ufficio ma non riesci a fare carriera, è probabile che tu non abbia ancora individuato le giuste strategie. È infatti del tutto inutile e talvolta dannoso sgomitare in mezzo ai colleghi...
Aziende e Imprese

10 cose da non fare in ufficio

Chi svolge un lavoro di ufficio trascorre prevalentemente la maggior parte delle ore della giornata assieme ai colleghi di lavoro, piuttosto che con i propri familiari. Anche se l'ufficio può assumere dei connotati familiari in caso uffici con pochi...
Lavoro e Carriera

Lavoro: 10 regole per essere un leader

Per molte persone negli ambienti di lavoro è molto importante essere un leader e saper gestire diverse situazioni in maniera davvero forte. Non è per tutti però molto facile diventare un leader, soprattutto, negli ambienti di lavoro abbastanza tosti....
Lavoro e Carriera

I comportamenti da evitare in ufficio

In tutti gli ambienti lavorativi esistono delle regole da rispettare. In alcuni casi vengono redatti dei codici di comportamento, in modo particolare, per le Pubbliche Amministrazioni, ma anche nelle grandi aziende e multinazionali, in modo che l'alto...
Lavoro e Carriera

10 modi per motivare un team di lavoro

A livello lavorativo sono molteplici le forme che può assumere l'attività da svolgere. A volte è necessario seguire attività in autonomia, altre volte con l'ausilio di specifici strumenti tecnici, altre ancora è imprescindibile lavorare in sinergia...
Lavoro e Carriera

Come affrontare il primo giorno di lavoro

Iniziare una nuova professione o esperienza lavorativa è sempre emozionante da affrontare e, e questa situazione può certamente intimorire molto, poiché dal primo momento, può dipendere tutta la carriera in quell'ambiente. In ogni caso, tutti almeno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.