5 modi per farsi notare dal capo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come vedremo nel corso di questa guida, dedizione e serietà sono sicuramente dei comportamenti positivi che si raccomanda spesso di tenere sul posto di lavoro. Ci sono una serie di atteggiamenti infatti, che possono aiutarci a farci notare dal nostro superiore e soprattutto a far nascere l'idea di essere preparati ed in grado di svolgere anche le mansioni più elevate. Se desiderate conoscere di più sull'argomento seguite con attenzione i consigli di seguito, vi indicherò 5 modi per farsi notare dal capo.

26

Rispettare la puntualità

Ecco la prima regola apparentemente scontata, da rispettare rigorosamente: la puntualità. È chiaro che un ritardo temporale può capitare a tutti, ma ritardare sistematicamente sul posto di lavoro, denota un comportamento menefreghista e poco maturo. Se qualche volta vi capita di ritardare per un inconveniente. Spiegate subito il motivo al vostro capo, senza aspettare che sia lui a chiedere chiarimenti.

36

Mostrarsi interessati

Un altro comportamento positivo è sicuramente quello di mostrarsi interessati al proprio lavoro. Nell'ambiente lavorativo, capita spesso che i lavoratori si mostrino svogliati e poco attenti, è bene invece mostrarsi volenterosi e non limitarsi a fare solo il minimo indispensabile (perché questo comportamento non ci consentirà di farci notare). Naturalmente questo non vuol dire prolungare eccessivamente i propri straordinari, ma semplicemente svolgere il proprio lavoro senza guardare sempre l'orologio e rimanere al lavoro dieci minuti in più, se necessario.

Continua la lettura
46

Mostrare la propria intelligenza

Cercate di mostrare sempre al vostro capo intelligenza e lungimiranza. In base alla tipologia di attività lavorativa che svolgete, il vostro capo potrebbe chiamarvi in ufficio per chiedervi di svolgere una certa mansione o di raggiungere un certo obiettivo. Dimostrate di essere lungimiranti e di averlo battuto sul tempo, ovvero di aver già compiuto quel lavoro o di aver già pensato a come agire, prima ancora che il vostro capo ve lo chiedesse.

56

Mantenere buoni rapporti con i colleghi

Soprattutto nell'ambiente lavorativo, è normale avere antipatie o piccoli conflitti con i propri colleghi. Tuttavia, vi consiglio di sforzarvi e di cercare di mantenere il più possibile buoni rapporti con i vostri colleghi, soprattutto per non dare l'idea al vostro superiore di essere una persona criticona e poco tollerante. Mostratevi come una persona matura e interessata a mantenere il vostro posto di lavoro; non passerete sicuramente inosservati agli occhi del vostro capo.

66

Mantenersi effecienti

Sul posto di lavoro infine, esiste un altra regola fondamentale da non trascurare: l'efficienza. Cercate di essere efficienti e di preparare in anticipo il vostro lavoro; documenti, progetti e discussioni deve essere preparati accuratamente, in modo da evitare di trovarsi impreparati o di commettere errori per pigrizia. Solo così riuscirete a farvi notare dal vostro capo, mostrandovi affidabili e diligenti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 errori da non commettere quando si inizia un nuovo lavoro

Il periodo di ambientamento ad un nuovo lavoro richiede impegno e attenzione. Che si tratti del lavoro dei sogni o di una mansione temporanea, chiunque vorrebbe iniziare con il piede giusto, fare bella figura e cercare di mostrare il meglio di sé in...
Lavoro e Carriera

10 errori da non commettere con il capo

In ambito lavorativo si sa, errori, frasi o comportamenti scorretti possono irrimediabilmente compromettere l'equilibrio e il rapporto con il proprio superiore; a volte è necessario semplicemente riflettere prima di parlare o di comportarsi in un certo...
Lavoro e Carriera

10 regole per lavorare meglio

Il lavoro è una di quelle attività che accompagnano l'individuo per tutta la vita. Generalmente si studia per poter scegliere successivamente la professione che piace di più. Non sempre però si riesce ad assecondare le proprie ambizioni e talvolta,...
Lavoro e Carriera

Come vivere bene sul posto di lavoro

Passiamo minimo un terzo delle nostre giornate sul posto di lavoro, è quindi importante cercare di creare un'atmosfera che possa garantire la serenità e l'armonia tra colleghi. Purtroppo non sempre questo è possibile, a causa dei caratteri del colleghi,...
Lavoro e Carriera

Come evitare o risolvere i conflitti sul posto di lavoro

In questa bella ed utile guida, che abbiamo pensato di proporre a tutti coloro che hanno la fortuna di lavorare, vogliamo parlare di come poter cercare di evitare o di risolvere, i classici e diffusi, conflitti sul posto di lavoro, in maniera tale da...
Lavoro e Carriera

Come inserirsi in un nuovo ufficio

Molte persone non amato i cambiamenti, ed io sono una di quelle. In questa guida infatti voglio parlarvi di come inserirsi in un nuovo ufficio. Spesso la prima paura che si ha quando si cambia ufficio sta nel fatto di non sapere con chi ci si trova a...
Lavoro e Carriera

Come comportarsi in ufficio

Ad alcune persone potrebbe succedere di dover cominciare una nuova attività professionale all'interno di un ufficio, magari come segretario o addetto all'assistenza clienti: soprattutto quando si lavora presso un ambiente del genere è abbastanza importante...
Lavoro e Carriera

10 regole d'oro per fare carriera

La soddisfazione personale e la carriera lavorativa sono una parte importante nella vita di ogni individuo. Purtroppo però, ad oggi, costruire una carriera lavorativa non è cosa facile. Non lo è trovare un lavoro e ancor meno lo è trovarne uno che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.