5 cose da fare prima di bloccare un bancomat

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se vi capita di smarrire un bancomat, prima di bloccarlo dovete mettere in atto una serie di verifiche atte a confermare che il documento sia effettivamente andato perso. In questa guida vi indico 5 cose da fare prima di bloccare un bancomat. Leggete questi cinque punti con molta attenzione perché contengono informazioni importanti.

26

Comunicare ai carabinieri il numero di codice

Quando perdete il bancomat dovete andare dai carabinieri a sporgere denuncia. Essi tra le altre cose vi chiederanno anche il numero di codice. Fornitelo e quindi inviate al gestore del bancomat una fotocopia della denuncia che avete fatto dai carabinieri. Questo servirà a perfezionare la denuncia e renderla effettiva.

36

Chiamare il numero verde

Se avete cercato il bancomat in tutta la casa e non riuscite proprio più a trovarlo, dovete chiamare il numero verde. Se non avete il numero potete cercarlo su internet. Essendo un numero verde la telefonata è gratuita. Se invece chiamate da fuori Italia la telefonata ha un certo costo.

Continua la lettura
46

Controllare di avere smarrito il bancomat davvero

Se avete smarrito il bancomat o ve l'hanno rubato, dovete essere assolutamente certi di non averlo perso in casa, magari lasciandolo per sbaglio in qualche cassetto od un altro angolo della casa. Questo perché è abbastanza complicato bloccare un bancomat e doverlo rifare, quindi prima di eseguire tutte le procedure spiegate in questa guida dovete prima assicurarvi che il vostro bancomat sia davvero introvabile.

56

Dare ai carabinieri più informazioni possibili

Quando andate dai carabinieri a denunciare il furto o lo smarrimento del vostro bancomat, cercate di fornire il maggior numero possibile di dettagli, in modo che le forze dell'ordine possano aiutarvi meglio. In questa fase in cui non avete ancora bloccato il bancomat per assicurarvi che sia davvero andato smarrito, i carabinieri con le loro domande potranno aiutarvi a fare chiarezza, in modo he voi possiate riordinare le idee e capire con esattezza cosa è avvenuto.

66

Segnalare il furto alla banca

Appena vi accorgete che avete smarrito il bancomat, segnalate l'accaduto alla banca, inviando una lettera raccomandata con ricevuta di ritorno, e spiegate l'accaduto, scendendo nei dettagli in modo da farvi capire meglio. Chiedete alla vostra banca se esiste una copertura assicurativa (spesso è prevista), in modo da non perdere cifre di denaro troppo esorbitanti, nel caso che il bancomat sia finito nelle mani sbagliate. Naturalmente se il bancomat è soltanto andato smarrito e non è stato rubato, il discorso non vale. Se volete avvalervi di un intermediario finanziario, egli vi interrogherà riguardo la comunicazione da parte vostra delle credenziali del vostro bancomat a qualche persona estranea, così come il numero di PIN, che non deve mai essere rivelato a nessuno.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Banche e Conti Correnti

Cosa fare in caso di clonazione del bancomat o carta di credito

Le clonazioni dei bancomat e delle carte di credito sono degli avvenimenti spiacevoli che possono accadere a tutti coloro che possiedono e utilizzano questi strumenti. Purtroppo, nonostante le autorità stiano prendendo le dovute precauzioni, non sempre...
Finanza Personale

Come fare in caso di furto o smarrimento della carta di credito e bancomat

Al giorno d'oggi quasi tutti posseggono una carta di credito o un bancomat in quanto costituiscono un mezzo di pagamento veloce, molto pratico ed estremamente semplice. Al contempo però, questo sistema di pagamento può risultare particolarmente rischioso...
Finanza Personale

Come usare il bancomat in sicurezza

All'interno della presente guida ci andremo a concentrare di bancomat. Nello specifico, come avete avuto l'opportunità di leggere nel titolo della guida stessa, ci occuperemo di come usare il bancomat in sicurezza.Il bancomat, in un mondo economico molto...
Finanza Personale

Come evitare di farsi clonare il bancomat

In questo articolo vi spiegheremo come evitare di farsi clonare il bancomat. Esso è senza dubbio una comodità unica. Grazie al suo famoso "pezzetto di plastica", si evita di portare in giro sempre il portafoglio pieno di soldi oppure di avere una casa...
Finanza Personale

Come comportarsi se lo sportello del bancomat trattiene la tua carta

Quando devi prelevare dei soldi, ti potrebbe succedere che la tua carta di credito elettronica venga trattenuta dallo sportello del bancomat. Qualora si dovesse verificare questa situazione poco gradevole, devi adottare delle valide accortezze nel minor...
Banche e Conti Correnti

10 regole per evitare truffe bancomat

Recarsi allo sportello ATM per prelevare del denaro è un'azione che si svolge quotidianamente, sia per piccole somme che per somme più consistenti.Purtroppo però i malviventi cercano sempre nuove strategie per truffare le persone, anche in un posto...
Banche e Conti Correnti

Come Difendersi Dalla Contraffazione Del Bancomat

È sempre più diffuso il giro di affari legato alla contraffazione degli sportelli automatici. La procedura messa in atto dai malfattori consiste nella clonazione delle carte, applicando un lettore di schede alla fessura del bancomat, per leggere la...
Finanza Personale

Come trovare il bancomat più vicino all'aeroporto di Linate

L'aeroporto di Milano-Linate, dedicato ad Enrico Forlanini, riveste il quarto posto, come importanza di traffico, in Italia ed il terzo posto nel sistema aeroportuale lombardo. Sappiamo che in viaggio non è consigliabile portare con sé troppi contanti....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.