5 consigli per chi vuole mettersi in proprio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avviando una propria attività si entra in un mondo spietato e che spesso non perdona, e soprattutto nella situazione economica attuale mettersi in proprio è più che mai un azzardo piuttosto rischioso. Ogni giorno nascono nuovi imprenditori, ma allo stesso tempo in tanti falliscono perché qualcuno riesce meglio di altri. Non si nasce certo istruiti su come fare l'impresario, tuttavia se si vuole intraprendere questa strada è bene partire informati onde evitare spiacevoli conseguenze durante il percorso, ed è per questo che offriamo questi cinque validi consigli per chiunque abbia in mente di mettersi in proprio.

26

Devi essere convinto e cosciente sul da farsi

Lo avrai già sentito e lo abbiamo detto anche qui, mettersi in proprio non è facile, anzi è molto rischioso. Quindi prima anche solo di pensare ad avviare un'attività propria, bisogna essere pienamente coscienti della strada che si sta per intraprendere, ma soprattutto è necessario tanto impegno e forza di volontà.
Se qualcuno decide di fare l'imprenditore, lo fa perché ha un sogno, ha idee valide, non vuole essere subordinato ad altri, ed ha la convinzione che tutto questo lo porterà ad un futuro migliore e costellato da grandi soddisfazioni. Bisogna però essere convinti di ciò che si vuole fare, bisogna avere le idee chiare, ed essere coscienti dei rischi a cui si va incontro senza farsi scoraggiare. Quindi fai un bel respiro, pensaci bene, e inizia a progettare la tua impresa.

36

Fai ciò che sei bravo a fare

Se vuoi aprire un'impresa devi esserne davvero convinto, e un buon modo per guadagnare convinzione, è seguire un proprio sogno e soprattutto una propria passione. Questo vuol dire che se le auto sono da sempre la propria passione, allora si avrà una marcia in più qualora si volessimo aprire un'autofficina. Ma allo stesso modo, se non si ha passione o esperienza in un'attività che si vorrebbe aprire, allora sarebbe saggio colmare le proprie lacune al più presto, prima di improvvisarsi imprenditori in settori sconosciuti solo per la prospettiva di facili guadagni o perché, magari per sentito dire, è un campo più facile di altri.

Infine, non sottovalutare la tua inventiva. Pensa a qualcosa che varrebbe davvero la pena creare, inventare, e continua a passare giornate e notti insonni pensando a perfezionare la tua idea, non sarà mai tempo sprecato.

Continua la lettura
46

Chiedi aiuto

Sebbene un uomo o una donna che desidera mettersi in proprio è, per definizione, qualcuno che vuole cavarsela da sé, l'impresa risulta essere molto meno gravosa se si ricevono aiuti esterni.
Naturalmente il primo tipo di sostegno di cui nessuno farebbe a meno è quello morale, attraverso amici e parenti che credono in te e ti aiutano nelle scelte più ardue. A questo segue un sostegno di tipo economico: solitamente servono soldi per creare dal nulla un'impresa, quindi da dove prenderli? Dipende molto da ciò che si vuole fare, si hanno le idee ben chiare ogni investimento frutterà un guadagno. In ogni caso se si necessitano di soldi, è bene anche informarsi sui finanziamenti speciali che lo Stato o la propria Regione offre agli imprenditori, soprattutto se di giovane età, oppure informarsi su aziende nazionali che lavorano in franchising. Infine considera anche l'eventualità di aprire un'attività con un amico fidato, con il quale condividere gioie e frustrazioni.
E non dimenticare che più sarai informato, meglio saprai muoverti nel mondo del lavoro, quindi ricorda sempre di informarti e chiedere aiuto o consiglio ad enti pubblici e gente di competenza.

56

Sfrutta Internet e la tecnologia

Internet, smartphone e computer hanno da anni invaso la vita di molti di noi, quindi se non si vuole partire già con un brutto deficit è bene informarsi sull'attuale panorama tecnologico e su ciò che Internet potrebbe offrire alla propria azienda.
Se si vuole avviare un'impresa, servirà sicuramente un modo per tener conto delle spese da sostenere, per tener traccia dei propri progetti e idee, quindi l'uso di uno strumento elettronico è tassativo. Naturalmente poi bisognerebbe capire come la nostra potenziale azienda potrebbe sfruttare la tecnologia ed Internet per nascere e crescere, a partire dalla pubblicità.

66

Impara a gestire il tuo tempo

Un ultimo consiglio piuttosto scontato riguardo il fatto che chi decide di mettersi in proprio diviene il capo di se stesso. Ebbene è vero, ed è grandioso essere padroni della propria attività e del proprio tempo, ma questo non vuol dire che dovreste trattare voi stessi con guanti di velluto: al contrario, se l'attività è vostra, non dovreste cercare di lavorare meno ore rispetto ad un lavoro da dipendente, ma al contrario di più. Se si fa bene il proprio lavoro, ogni ora investita in esso porterà un guadagno e ciò vuol dire che più lavorerete, meglio la vostra impresa progredirà.
Essere il capo di se stessi vuol dire quindi disporre del grande vantaggio di poter lavorare più ore del solito, potendole meglio distribuire nell'arco della giornata e della settimana per tener conto delle nostre esigenze, quindi con pause frequenti o lunghe, orari flessibili e così via, riducendo al minimo stress e fatica. In futuro poi se sarà necessario, si potranno assumere dipendenti per assisterci o prendere direttamente il nostro posto, e a quel punto sarà importante gestire al meglio il loro tempo, ma fino ad allora è bene concentrarsi in maniera responsabile sul proprio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come diventare imprenditori

Se stiamo percorrendo una strada che ci porti a far carriera, sicuramente la nostra ambizione ci porterà a voler diventare imprenditori. Magari di una azienda che arrivi da un'idea tutta nostra. Infatti diventare imprenditori significa voler definire...
Aziende e Imprese

Come avviare una start up in Svizzera

Alcuni imprenditori, nonostante la crisi economica, hanno pensato di aprire una azienda in altri paesi. Magari il problema è trovare proprio il posto giusto per far crescere la propria impresa. Per esempio si può prendere in considerazione l'apertura...
Finanza Personale

10 segreti per un trading online meno rischioso

Il trading online è un settore che ultimamente sta riscuotendo un grandissimo successo grazie ai profitti notevoli che ne conseguono. Ma per avere fortuna in questo campo, non basta affidarsi soltanto alla buona sorte: è necessario anche conoscere le...
Aziende e Imprese

Come aprire un'azienda web

In un era sempre più digitale e con il lavoro che scarseggia, cercare di creare dei buoni guadagni investendo qualche euro in internet è diventata una delle priorità. Molto spesso però ivestire in un mondo nuovo non è una scelta facile. In questa...
Aziende e Imprese

Come iniziare l'e-commerce

E-commerce, è un sistema che, grazie a particolari software, permette di creare un vero e proprio negozio online, attraverso il quale è possibile vendere i più svariati prodotti. Avrete la possibilità di preparare un catalogo dei vostri prodotti (per...
Lavoro e Carriera

Come funziona il Lavoro Occasionale Accessorio

Lavorare è un diritto di tutti, ma spesso trovare lavoro in Italia è veramente difficile. Nascono in questo modo delle categorie di lavoro che permettono anche ai meno agiati di poter lavorare, avendo un discreto guadagno, però non è poi così semplice...
Aziende e Imprese

Come leggere un bilancio aziendale

Il bilancio è un documento che le aziende redigono alla fine di ogni anno con lo scopo di rappresentare la situazione patrimoniale e finanziaria dell'impresa: si tratta senza dubbio di un documento di estrema importanza, la cui lettura e interpretazione...
Aziende e Imprese

Come avviare una lavanderia automatica

In questo periodo di crisi economica è sempre più difficile riuscire a trovare un lavoro, per cui per risolvere questo problema potremo provare ad avviare noi stessi una attività. Scegliere questo percorso è può in alcuni casi essere rischioso, poiché...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.