10 regole per una efficace campagna pubblicitaria

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Alla base di una buona campagna pubblicitaria c'è sempre la creatività, ma delle volte non è sufficiente. Un pubblicitario sa che questa effettivamente è una condizione necessaria ma nella maggior parte dei casi non basta perché una buona pubblicità deve saper colpire e trasmettere qualcosa a chi la guarda. Deve convincere il consumatore che ha bisogno di quel prodotto e non ne potrebbe fare a meno.
Vediamo 10 regole per una efficace campagna pubblicitaria.

211

Conoscere il marchio

Affinché la campagna sia convincente, noi in primo luogo dobbiamo essere convinti della potenzialità del marchio e quindi conoscerne la storia, la filosofia e i punti di forza del prodotto che si sta pubblicizzando cercando di porli in rilievo.

311

Individuare il giusto pubblico

Bisogna conoscere il proprio nemico che in questo caso non rappresenta un pericolo ma è importante sapere a chi indirizzare il prodotto. C'è sempre una categoria che necessiterà di quel prodotto più di un'altra: bisogna solo individuarla. Conoscere il proprio target significa conoscerne gusti e preferenze ed indirizzare la campagna verso quella fascia evitando sprechi di denaro.

Continua la lettura
411

Avere dei principi etici

Spesso si è portati a mentire nelle campagne sino ad esaltare qualità del prodotto che non esistono realmente. Ricordiamoci che il consumatore va invogliato ad avvicinarsi al prodotto affinché continui a comprarlo dopo la prima volta ed un consumatore deluso non compra di nuovo lo stesso prodotto. Bisogna esaltare i pregi veri del prodotto.

511

Parlare poco delle caratteristiche tecniche

La pubblicità è quella cosa che deve colpire subito in pochi istanti quindi è inutile perdersi in dettagli tecnici e noiosi. Il consumatore se è incuriosito andrà a cercare da solo le caratteristiche tecniche. Invece, non è da sottovalutare il parlare dell'esperienza che il prodotto può offrire; questo è un dato che tende ad incuriosire molto.

611

Trovare l'idea perfetta

Delle volte la lampadina si accende dalle cose più strane. Bisogna trovare l'idea giusta, quella più comunicativa possibile che in pochi secondi riesce ad essere di forte impatto e a trasmettere il maggior numero di sensazioni possibili. Deve attrarre.

711

Non sottovalutare il linguaggio

Il linguaggio dev'essere diretto e poco complesso, meglio se è adattato al nostro target. Sono sicuramente approvate frasi dal forte impatto o canzoncine che restano impresse. Bisogna saper modulare anche il tono della voce che dev'essere espressiva e comunicativa.

811

Usare immagini evocative

La ricerca delle immagini è difficile quasi quanto l'idea stessa. Dev'essere di forte impatto e rivedendola da qualche altra parte deve evocare la pubblicità e la pubblicità con quell'immagine deve evocare qualcosa che il consumatore non riesca a dimenticare, tipo un ricordo o un'immagine felice.

911

Coinvolgere il consumatore

La pubblicità dev'essere coinvolgente, il consumatore deve sentirsi parte integrante del prodotto. Motivo per cui la pubblicità deve trasmettere positività, allegria, sentimenti che facciano riflettere. Se il consumatore riflette, pensa e quindi è coinvolto appieno.

1011

Restare nella mente del consumatore

Per restare ben impressi nei ricordi del consumatore bisogna creare qualcosa di innovativo e memorabile che mai nessuno è riuscito a fare. Bisogna osare, magari provocare senza scendere nel volgare. La pubblicità dev'essere esplicita ma non troppo perché quello che non viene detto porta a cercare il prodotto per saperne di più.

1111

Diffusione del messaggio

Per diffondere il messaggio ci si deve servire di diverse reti ma sempre rapportando il discorso al proprio target. Ad esempio se il nostro target è l'adolescente, sarà molto più facile investire e far girare la pubblicità sui social più noti. Naturalmente vale anche il discorso che bisogna coprire quante più fasce possibili quindi a seconda della disponibilità economica è utile coprire un po' tutte le reti di comunicazione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

Come creare una pubblicità di successo per un negozio

Se siamo proprietari di un negozio e vogliamo aumentare il nostro volume di vendite, dovremo per prima cosa far conoscere la nostra attività a più persone possibili. Per farlo dovremo necessariamente effettuare una bellissima campagna pubblicitaria...
Aziende e Imprese

Come sviluppare una campagna pubblicitaria

Per portare un prodotto a conoscenza del pubblico e presentarlo nel migliore dei modi occorre sviluppare una campagna pubblicitaria adeguata che consenta all'azienda di far conoscere le caratteristiche di prodotti, servizi, prestazioni di vario genere....
Aziende e Imprese

Come Contabilizzare I Ricavi Delle Agenzie Di Pubblicità

Quando si ha un'agenzia di pubblicità solitamente bisogna saperne controllare la contabilità. Questo compito però non risulta essere sempre facile per tutti. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come fare per...
Aziende e Imprese

Cos'è e come funziona il social media marketing

Nell'era digitale in cui viviamo, caratterizzata dall'uso smodato di social network e dalla diffusione di dispositivi portatili sempre connessi ad Internet, come smartphone e tablet, era inevitabile che si venisse a creare un nuovo modo di fare pubblicità,...
Aziende e Imprese

Come aprire un'agenzia di comunicazione e pubblicità

In un mondo sempre più competitivo, le aziende per avere successo non possono sottovalutare tutto quel ciò che riguarda la pubblicizzazione dei propri prodotti o servizi, ma anche la comunicazione in generale verso i possibili acquirenti. Riuscire a...
Lavoro e Carriera

Come diventare media planner

Il media planner suggerisce i mezzi migliori di trasmissione del messaggio oltre che ripartire il budget messo a disposizione. Il lavoro del media planner consiste nel proporre il modo migliore per veicolare i messaggi ideati dai creativi. Questa figura...
Aziende e Imprese

Come ideare una campagna pubblicitaria

Per pubblicizzare un qualsiasi tipo di business, la campagna pubblicitaria è sicuramente la colonna portante, nonché lo strumento che, in assoluto, può aiutare a portare un business al successo. Una campagna pubblicitaria è una serie di messaggi pubblicitari,...
Aziende e Imprese

Come valorizzare un brand

Il mondo è pieno di marchi e brand diventati ormai famosi ed esportati in tutte le parti del mondo. Abbiamo avuto un'idea geniale e vincente e vogliamo sapere come promuovere un nuovo marchio? A questo punto non ci resta da fare altro che cercare di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.