10 errori da evitare un e-commerce di successo

tramite: O2O
Difficoltà: media
111

Introduzione

Il termine e-commerce (commercio elettronico) indica un canale per acquistare beni e servizi sul web attraverso server sicuri che prevedono il pagamento on-line tramite l'utilizzo di carte di credito. I beni acquistati possono essere di varie tipologie e genere. Questa nuova modalità di acquisto è al giorno d'oggi molto diffusa e in continua crescita. Con questa breve lista vi saranno illustrati i 10 errori da evitare per avere una piattaforma e-commerce di successo.

211

Scelta della tipologia del bene/servizio

Per ottenere successo e vendite assicurate nell'e-commerce, innanzitutto, non dovete cercare di vendere qualsiasi cosa ma specializzarvi nel ramo che più vi compete. Cercate quindi di indirizzarvi verso il settore nel quale vi sentite più competenti senza voler "strafare". Risulterà utile appoggiarsi ad aziende o imprese che trattano il bene (o beni) di vostro interesse.

311

Studio della concorrenza

Inutile ricordare che è importante studiare la concorrenza al fine di ricavarne difetti e debolezze ma anche strategie e punti di forza. Non limitatevi a copiare i vostri "nemici" solo perché magari hanno successo perché questo vi si ritorcerà contro. Cercate di rendervi originali proponendo inoltre prezzi concorrenziali.

Continua la lettura
411

L'importanza del cliente

Errore che viene fatto spesso è quello di mettere in commercio un bene che non interessa alla maggioranza delle persone che naviga sul web per acquistare beni e/o servizi. Informatevi e scoprite cosa cerca il consumatore facendo un'accurata analisi (per esempio ricercate quali sono i termini più ricercati sulla rete).

511

La selezione dei prodotti

Come già sottolineato nel primo passaggio, è importante decidere bene cosa mettere in commercio. Si sa che il troppo storpia perciò non cadete nel tranello di voler a tutti i costi vendere una gamma sconfinata di prodotti. Cercate piuttosto di selezionare i beni che desiderate proporre sulla base delle vostre competenze e delle esigenze dei clienti mantenendo aggiornato in modo costante il catalogo on-line.

611

L'importanza del sito web

Avere un sito web accattivante e di facile intuizione è sicuramente un punto a vostro vantaggio nella creazione del vostro e-commerce. Siti di difficile navigazione o poco chiari (molto importante risulterà una chiara descrizione dei prodotti venduti corredata da immagini) non piacciono a nessuno. Non fidatevi del vostro istinto o di persone non competenti ma affidatevi a dei professionisti del mestiere.

711

La trasparenza

Un sito e-commerce di successo, come dicevo, deve essere chiaro e intuitivo. Nel processo di navigazione il cliente deve sentirsi sicuro e non ingannato, dalla scelta del prodotto fino all'acquisto. Pertanto è importante spiegare con massima chiarezza, e possibilmente in pochi passaggi, come fare per portare a termine l'operazione senza rischi e senza che il cliente impazzisca e decida di "lasciar perdere". Mettete in evidenza il numero da chiamare in caso di necessità come anche l'indirizzo della sede fisica della ditta.

811

La pubblicità

Inutile ricordare l'importanza di pubblicizzare la vostra pagina e/o il vostro sito nei social network (Facebook o Instagram, tra i più comuni). Non fate l'errore di sottovalutare l'importanza di questi strumenti in quanto al giorno d'oggi sono i canali più diffusi per mettere un prodotto in evidenza e guadagnarsi quindi clientela.

911

La newsletter

Un metodo efficace per far conoscere ai vostri clienti promozioni in corso, sconti, novità o quant'altro può essere senza dubbio la newsletter ma attenzione a non assillarli. Potrebbero decidere di non essere più interessati al vostro e-commerce.

1011

Il pagamento

Il pagamento finale è una delle questioni più delicate. All'apparenza banale ma invece fondamentale è inserire in modo chiaro le modalità di pagamento altrimenti i clienti si sentiranno insicuri e potrebbero tirarsi indietro. Una volta spedita la merce avvisate l'acquirente (tramite e-mail o messaggio) e informatevi se l'acquisto ha soddisfatto le loro aspettative pubblicando anche i loro commenti in modo che tutto risulti trasparente. Affidatevi inoltre a un corriere di qualità e celere nelle consegne.

1111

Le statistiche

Non dimenticare di consultare costantemente le statistiche del sito per tenere sotto controllo il numero delle visite, le pagine più cliccate, la provenienza geografica etc. Questo vi servirà per migliorare il vostro e-commerce al fine di ottenere un aumento della clientela.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Lavoro e Carriera

10 caratteristiche degli e-commerce di successo

Al giorno d'oggi sono sempre di più le persone che decidono di mettersi in proprio e aprire un negozio online. Questo passo è davvero importante e cambia le sorti dell'attività. A volte può essere una scelta positiva altre invece si rivela una decisione...
Lavoro e Carriera

Come generare profitti con un e-commerce

Vendere on line rappresenta oggi la nuova frontiera del commercio, in grado di consentire, a tutti coloro che riescono ad individuare le giuste strategie, di incrementare notevolmente i propri profitti. Basti ad esempio pensare che Amazon, la piattaforma...
Aziende e Imprese

Come avviare un sito di-e commerce

Si è cominciato a parlare per la prima volta del concetto di "e-commerce" intorno agli anni ottanta, e col passare degli anni ha subìto una continua evoluzione, fino a diventare una nuova forma di compravendita che è ormai molto diffusa, sopratutto...
Finanza Personale

5 cose da sapere prima di fare e-commerce

L'aumento del commercio elettronico ha offerto una straordinaria opportunità agli imprenditori. Questo tipo di attività tuttavia, comporta alcune sfide e prima di creare e intraprendere un business di e-commerce, è necessario conoscere le basi e le...
Lavoro e Carriera

10 regole per un e-commerce di successo

Negli ultimi anni si è sempre più sviluppato quel tipo di commercio che prevede l'utilizzo di internet. In questa guida, passo dopo passo, provvederò ad illustrare quelle che sono le 10 regole per un e-commerce di successo. Seguendo alla lettera ciò...
Aziende e Imprese

Come guadagnare con un e-commerce di prodotti hand made

Vendere online i propri prodotti artigianali fatti a mano può diventare davvero un business, magari anche solo per arrotondare a fine mese. Purtroppo non è sufficiente creare oggetti originali e molto belli per raggiungere l'obiettivo. Per vendere,...
Aziende e Imprese

Come usare Woocommerce

L'e-commerce viene sempre più utilizzato nel mondo del lavoro. È in incredibile crescita e la possibilità di potere gestire il proprio negozio di e-commerce è diventato sempre più facile. In particolare, Woocommerce è un plugin opensource per il...
Lavoro e Carriera

Come diventare importatore

L'importazione, conosciuta semplicemente come import, è quell'insieme di beni e servizi che un paese acquista da altri paesi. Il valore delle importazioni è molto importante perché si può utilizzare per indicare lo stato di salute dell'economia di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.